Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Sagre ed Eventi

Agriturismo

Alberghi

Campeggi

Catering

Enoteche

    Night   

Ristoranti


 

 

MOSTRA: POETI DEL COLORE - Milano

POETI DEL COLORE

 

Esposizione Internazionale

d’Arte Contemporanea

Opening: Mercoledì 10 Novembre

ore 18

In mostra fino al 23 Novembre 2010

Ingresso libero

Orario di visita:

da martedì a venerdì

dalle ore 16:00 alle 19:00;

sabato dalle 10 alle 12

Curatrice: Sabrina Falzone

Presso: Galleria Il Borgo

 

 

Espongono:

 

Alessio Balduzzi, Catena Biagia Ballerino, Arch.Gianfranco Bosi, Luisa Brugnera, Enrico Casalino, Cumòz, Maurizio Falcocchio, Gloria Giovanella, Suzana Lotti, Roberto Lucato, Arch.Orazio Monaco, Fabio Mordeglia, Patrizio Mugnaini, Pier Vittorio Notari, Andrea Parigi, Manuela Sangalli, Uros Sitar – Laikos, Daniele Stefàno, Martina Tapinassi, Marta Valls

 

 

La Galleria Il Borgo è lieta di presentare l’Esposizione Internazionale d'Arte "Poeti del colore", che ha l’intento di promuovere le innumerevoli espressioni artistiche legate al cromatismo e all’universo delle emozioni. Per l’occasione sono stati selezionati artisti dalla formazione e dalla provenienza eterogenea per creare un terreno favorevole agli scambi artistico-culturali tra diverse maestranze, scorgendo in essi non solo i punti di distacco stilistico, ma anche le linee afferenti.

L’esposizione è interamente dedicata al colore, interpretato come valore emozionale e mezzo per comunicare.

Nell’arte la storia del colore risale all’età preistorica dai dipinti rinvenuti nelle caverne, in cui il colore era simbolo del linguaggio umano dai significati di primordiali, mentre già nel periodo medievale i colori conferivano una gerarchia devozionale alle sacre pitture. Oggi il colore continua ad essere perno nella comunicazione artistica, sebbene i suoi valori si siano rinnovati. Il percorso espositivo approfondisce tali novità storico-artistiche a partire dalle opere digitali retroilluminate dell’architetto Gianfranco Bosi, sature di correlazioni luministiche, alle originali tele di Roberto Lucato trattate con smalti e acrilici, fino alle emblematiche realizzazioni artistiche di Fabio Mordeglia che sublimano l’apologia del segno.

Il “paesaggio onirico” viene indagato sensibilmente non solo da Maurizio Falcocchio e Patrizio Mugnaini, ma anche dalla pittrice fiorentina Martina Tapinassi, capace di sfiorare il ritmo delle emozioni con un accentuato accostamento tonale, e dal ferrarese Alessio Balduzzi che attua una peculiare sintesi bicromatica, sintesi rintracciabile nelle suture monocrome di Pier Vittorio Notari e negli azzurri o viola di Catena Biagia Ballarino, poetessa dell’orizzonte. Moduli stilistici affini si riscontrano nelle opere di Luisa Brugnera per il formato orizzontale e la linea ben distinta dell’orizzonte paesaggistico.

L’impeto della pennellata si sposa con un dinamico cromatismo nelle opere pittoriche di Manuela Sangalli, dal movimento circolare, e di Gloria Giovanella, dalla stesura verticale e fortemente emotiva. Travolgente è il temperamento gestuale di Enrico Casalino e Daniele Stefàno, entrambi legati da un uso impetuoso del colore che emerge con inaspettata enfasi segnica anche nella pittura interiore di Suzana Lotti.

La bellezza della natura ispira nuovi valori cromatici negli studi fotografici dell’architetto Orazio Monaco e rievoca scenari lirici nei dipinti di Uros Sitar, in arte Laikos.

Le suggestioni cromatiche di Andrea Parigi, Cumòz e Marta Valls attestano la magnifica ricerca espressiva dei “poeti del colore” del nostro secolo. (Sabrina Falzone)

 

 

Presso: Galleria Il Borgo

Corso San Gottardo 14, 20136 Milano

Info: info@sabrinafalzone.info - www.sabrinafalzone.info

 


 

 

ITALIANODOC (© 2004-2015) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992

 

Google