Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Sagre ed Eventi

Agriturismo

Alberghi

Campeggi

Catering

Enoteche

    Night   

Ristoranti


 

 

RASSEGNA INVERNALE IMPROVVISAZIONE - Padova

25 SETTEMBRE TEATRO AI COLLI

PARTE LA RASSEGNA INVERNALE DI IMPROVVISAZIONE

FIRMATA CAMBISCENA

 

Al via  il 25 settembre la rassegna invernale degli spettacoli di improvvisazione firmata Cambiscena. Con la direzione artistica di “Teatro a Molla”, per il quarto anno, il Teatro ai Colli di Padova (via Monte Lozzo,16 - Padova zona Brusegana) vedrà esibirsi una selezione fra i migliori professionisti dell’arte dell’improvvisazione provenienti da tutta Italia. Nel corso degli anni quello con l’improvvisazione a Padova è diventato un appuntamento da non perdere per molti appassionati da tutto il Veneto. “Il fatto che i nostri spettatori siano appassionati - dice Antonio Contartese, direttore artistico della rassegna – non significa che a loro vada bene tutto… c’è una caratteristica del pubblico padovano che lo distingue dalle platee del resto d’Italia: è esigente e competente. Non si accontenta di venire a farsi quattro risate, ma pretende uno spettacolo di alto livello. Per gli attori e per chi ha la responsabilità artistica degli spettacoli, questi requisiti sono uno stimolo a dare sempre il massimo per mettere in scena performances sempre all’altezza della situazione… fortunatamente, finora, i nostri spettatori sono sempre usciti soddisfatti, pronti a tornare a vederci.” 

 

La stagione 2010 al Teatro ai Colli di Padova prende vita a partire da sabato 25 settembre per quattro mesi di spettacoli da non perdere, il primo dei quali sarà un IMPRO’ Evento al quale parteciperanno le All Stars dell’improvvisazione teatrale italiana. Otto attori sul palcoscenico daranno vita a storie irripetibili e mai vissute prima, faranno ridere ed emozionare, daranno prova delle loro abilità da improvvisatori di fronte ad un Giudice severissimo ed il pubblico, accompagnato dal presentatore, suggerirà temi e voterà la squadra migliore della serata. Gli improvvisatori sul palco ed il pubblico in platea saranno “Liberi Tutti” di farsi trasportare ed incantare dalla magia e dal divertimento di IMPRO’.   “Nella stragrande maggioranza dei casi, gli spettacoli d’improvvisazione sono comici e leggeri, ma spesso questa etichetta rischia di connotare in maniera troppo rigida uno spettacolo che non fa solo “ridere” : il nostro lavoro è creare scene interessanti che possano essere apprezzate, a prescindere da quante risate abbiano provocato, per il loro intrinseco valore di pièce teatrali. In ogni caso, dipende da format e format:  alcuni sono più votati al comico e altri sono più profondi e introspettivi, alcuni puntano su una complessa costruzione narrativa, altri si soffermano sull’approfondimento delle relazioni tra i personaggi, e così via.”   “L’improvvisazione  - continua Antonio Contartese - è emozionante, divertente, bizzarra, grottesca, farsesca, intensa, imprevedibile e chi più ne ha più ne metta, ma la cosa che stimola ed attrae di più nell’improvvisazione è il suo aspetto estemporaneo.  Il pubblico partecipa contemporaneamente agli attori alla “stesura e messa in scena” di una storia. Questa immediatezza conferisce all’improvvisazione genuinità, divertimento, imprevedibilità, grande fascino e grande coinvolgimento” .

 

Nel momento stesso in cui entra in scena, l’improvvisatore è attore, autore e regista di se stesso e del gruppo, senza alcun copione o canovaccio e senza scenografie o costumi. Eppure dietro le quinte del creare storie “qui ed ora”, forse ancora poco diffuso come materia prima da palcoscenico, ci sono anni di studio e formazione perché “ Non ci si improvvisa improvvisatori”. Si applicano regole e tecniche precise sia specifiche di questa nuova disciplina, che attoriali in senso classico, combinate assieme alla creazione di un personale e fascinoso bagaglio culturale. In linea con questa considerazione, l’associazione Cambiscena da anni organizza sul territorio corsi di improvvisazione teatrale fortemente orientati verso la qualità della didattica, seppur alla portata di tutti e destinati a chiunque abbia il desiderio e la volontà di mettersi in gioco.  La rassegna organizzata da CambiScena e firmata dalla direzione artistica di “Teatro a Molla” ha il patrocinio del Comune di Padova e dell’associazione nazionale Improteatro, con la partecipazione di DottorClown Padova. Inizio spettacoli - ore 21:30. Maggiori informazioni www.cambiscena.it 3490683830.

 

IL CALENDARIO

SABATO 25 SETTEMBRE - IMPRO’ Evento All Star

SABATO 9 OTTOBRE - IMPRO’ Sfida Teatrale

SABATO 23 OTTOBRE - IMPRO’ Sfida Teatrale

SABATO 6 NOVEMBRE - IMPRO’ Sfida Teatrale

SABATO 20 NOVEMBRE - NEW!!! - HAROLD by Teatro a Molla

SABATO 27 NOVEMBRE - IMPRO’ Sfida Teatrale LA FINALE

SABATO 4 DICEMBRE - SO’ SHEMI by Teatro a Molla

SABATO 11 DICEMBRE - SO’ SHEMI by Teatro a Molla

 

Gli spettacoli 

IMPRO’ - Una Sfida Teatrale tra due squadre di improvvisatori giocata sul palcoscenico, un Giudice di gara, un Presentatore e un musicista-improvvisatore, il tutto accompagnato da una cornice scoppiettante. Le squadre utilizzano gli input chiesti volta per volta al pubblico per creare all'istante scenari e storie sempre diverse sfidandosi alla migliore improvvisazione, ed è il pubblico a votare! 

HAROLD - Una parola suggerita dal pubblico innesca una serie di scene teatrali, immagini, monologhi, canzoni, che si inseguono, si sviluppano, si attraversano. Il tutto raccontato in un linguaggio che va dal naturalistico al simbolico e che arriva ad "esplodere" la parola in tutti i suoi possibili significati. Agli attori e al pubblico il compito di trovare le connessioni fra questi frammenti e legarli insieme fino a comporre un unico grande affresco finale. 

SO’SHEMI - Ogni diecimila anni i migliori narratori d’oriente devono gareggiare per dimostrare di essere degni del loro titolo. A tirare le fila della sfida è il custode delle sacre pergamene del drago: il Venerabile Maestro Miao, che impegna i suoi discepoli in difficili prove. Qui lo scopo non è vincere, ma non essere sconfitto. Uno spettacolo di improvvisazione teatrale che coniuga dimensione epica e parodia estrema. 

 

Informazioni biglietti  

Prenotazioni (apertura prenotazioni domenica 19 settembre): dal sito www.cambiscena.it. Si accettano solo prenotazioni on-line entro le ore 24 del venerdì precedente allo spettacolo. Sono valide solo le prenotazioni che riceveranno conferma. I biglietti prenotati vanno ritirati entro le ore 21:00 del sabato dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro ai Colli.

Acquisto: la sera stessa dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro ai Colli. Apertura cassa ore 20:00.  

Promozione: se siete in 6, CambiScena vi regala 1 biglietto in omaggio per lo spettacolo successivo (valido solo tramite prenotazione e per i biglietti effettivi) 

 
Associazione Culturale CambiScena - 349 0683830 – info@cambiscena.it  www.cambiscena.it

 


 

 

ITALIANODOC (© 2004-2015) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992

 

Google