Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Mangiare e Bere

Ospitalità

Benessere e Salute

Sport e Divertimento

Rubriche

Turismo

Shopping

Eventi

VIOLINO ROMANTICO - Ancona

Anno 2014

 

EVENTI

Antiquariato Collezionismo

Capodanno

Carnevale

Concerti

Congressi e Convegni

Cortei e Feste Medievali

Eventi Beneficenza

Eventi Enogastronomici

Eventi Sportivi

Festa della Donna

Feste della Birra

Feste e Manifestazioni

Feste religiose e patronali

Fiere

Halloween

Mercatini

Natale Presepi e Mercatini

Notti Bianche

Mostre

Pasqua

Raduni

Sagre

San Valentino

Sfilate Moda

Spettacoli Teatrali

 

EVENTI PER REGIONE

Sagre Abruzzo

Sagre Basilicata

Sagre Calabria

Sagre Campania

Sagre Emilia Romagna

Sagre Friuli Venezia Giulia

Sagre Lazio

Sagre Liguria

Sagre Lombardia

Sagre Marche

Sagre Molise

Sagre Piemonte

Sagre Puglia

Sagre Sardegna

Sagre Sicilia

Sagre Toscana

Sagre Trentino Alto Adige

Sagre Umbria

Sagre Valle d'Aosta

Sagre Veneto

 

EVENTI D'ITALIA 2014

Sagre Gennaio 2014

Sagre Febbraio 2014

Sagre Marzo 2014

Sagre Aprile 2014

Sagre Maggio 2014

Sagre Giugno 2014

Sagre Luglio 2014

Sagre Agosto 2014

Sagre Settembre 2014

Sagre Ottobre 2014

Sagre Novembre 2014

Sagre Dicembre 2014

 

Violino Romantico

UTO UGHI

e i Filarmonici di Roma

 

Domenica 11 Maggio

Teatro delle Muse

Ancona

Piazza Della Repubblica, 60121 Ancona

 

www.teatrodellemuse.org

 

INIZIO SPETTACOLO: ORE 21:00

Prevendite Disponibili Su:

https://www.ticketone.it/ da Mercoledì 12 Marzo

oppure Presso La Biglietteria Del Teatro da Giovedì 20 Marzo

Prenotazioni Telefoniche: Tel. 071.52525

 

BIOGRAFIA

 

Ritenuto oggi uno dei  maggiori violinisti del nostro tempo, Uto Ughi è considerato inoltre, l’autentico erede della tradizione che ha visto nascere e fiorire in Italia le prime grandi scuole violinistiche

 

 

Uto Ughi ha mostrato di possedere uno straordinario talento già dalla prima infanzia, infatti all’età di sette anni si è esibito per la prima volta in pubblico eseguendo la Ciaccona dalla Partita n° 2 di Bach ed alcuni Capricci di Paganini.

Era solo un dodicenne, quando la critica scriveva di lui: “Uto Ughi deve considerarsi un concertista artisticamente e tecnicamente maturo”.

Uto Ughi ha eseguito gli studi sotto la guida di George Enescu, già maestro di Yehudi Menuhin.

 

Da allora la sua carriera non ha conosciuto soste. Ha iniziato le sue grandi tournèes europee esibendosi nelle più importanti capitali europee.

Ha suonato in tutto il mondo, nei principali Festivals con le più rinomate orchestre sinfoniche tra cui quella del Concertgebouw di Amsterdam, la Boston Symphony Orchestra, la Philadelphia Orchestra, la New York Philharmonic, la Washington Symphony Orchestra e molte altre, sotto la direzione di maestri quali: Barbirolli, Bychkov, Celibidache, Cluytens, Chung, Ceccato, Colon, Davis, Fruhbeck de Burgos, Gatti, Gergiev, Giulini, Kondrascin, Jansons, Leitner, Lu Jia, Inbal, Maazel, Masur, Mehta, Nagano, Penderecki, Pretre, Rostropovich, Sanderlin, Sargent, Sawallisch, Sinopoli, Slatkin, Spivakov, Temirkanov.

Intensa è la sua attività discografica con la BMG Ricordi S.p.A- per la quale ha registrato: i Concerti di Beethoven e Brahms con Sawallisch, il Concerto di Cajkovskij con Kurt Sanderling, Mendelssohn e Bruch con Prêtre, alcune Sonate di Beethoven con Sawallisch al pianoforte, l’integrale dei Concerti di Mozart, Viotti, Vivaldi, “Le Quattro Stagioni”, tre Concerti di Paganini nell’edizione inedita di direttore–solista, il Concerto di Dvorak con Leonard Slatkin e la Philarmonia Orchestra di Londra; le Sonate e Partite di Bach per violino solo.

Ultime incisioni in ordine di tempo sono: “Il Trillo del diavolo” (disco “live” dei più importanti pezzi virtuosistici per violino); il Concerto di Schumann diretto dal M° Sawallish con la Bayerischer Rundfunk ; i Concerti di Vivaldi con i Filarmonici di Roma; la Sinfonia Spagnola di Lalo con l’Orchestra RAI di Torino e de Burgos.

Uto Ughi suona con un violino Guarneri del Gesù del 1744, che possiede un suono caldo dal timbro scuro ed è forse uno dei più bei “Guarneri” esistenti, e con uno Stradivari del 1701 denominato “Kreutzer” perché appartenuto all’omonimo violinista a cui Beethoven aveva dedicato la famosa Sonata.

 

Uto Ughi inoltre, è impegnato attivamente nella vita sociale del Paese nella salvaguardia del patrimonio artistico nazionale.

 

Ha fondato il festival “Omaggio a Venezia”, al fine di segnalare e raccogliere fondi per il restauro dei monumenti storici della città lagunare.

 

Continua il suo impegno con il festival “Omaggio a Roma” (dal 1999 al 2002), mirando alla diffusione del grande patrimonio musicale internazionale, grazie a concerti aperti gratuitamente al pubblico ed alla valorizzazione dei giovani talenti formatisi nei conservatori italiani.

Nel 2003 è ideatore, fondatore e direttore artistico del festival “Uto Ughi per Roma”.

 

Numerose le riconoscenze ricevute. Nel settembre del 1997 il Presidente della Repubblica gli ha conferito l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce per i suoi meriti artistici, nel 2002 gli è stata assegnata  la Laurea Honoris Causa in Scienza delle Comunicazioni e recentemente la Presidenza del Consiglio dei Ministri lo ha nominato Presidente della Commissione incaricata di studiare una campagna di comunicazione a favore della diffusione della musica classica presso il pubblico giovanile.

 

 

I FILARMONICI DI ROMA

 

L’Orchestra da camera “I Filarmonici di Roma” (già “Orchestra da camera di Santa Cecilia”), è sorta per iniziativa di alcuni componenti dell’organico orchestrale dell'Ente Ceciliano. Fin dal suo apparire riscosse i primi ampi consensi di critica e di pubblico.

 

Ha tenuto concerti sotto la direzione fra gli altri di Wolfgang Sawallisch, Carlo Zecchi e Yehudi Menuhin e con solisti come Milstein, Menuhin, Stefanato, Asciolla, Campanella, Vasary, Gazzelloni, Szeryng, Rostropovic, suonando in varie formazioni secondo la necessità, ed ha un repertorio assai vasto che spazia dalla musica barocca  a quella contemporanea.

 

Attualmente svolge un’intensa attività con Uto Ughi in veste di solista e direttore. Molti suoi concerti sono stati trasmessi dalla televisione italiana e in mondovisione. Con Uto Ughi ha inciso l’integrale dei concerti per violino di Mozart per la RCA Victor Red  Scal (BMG) e sei Concerti di Vivaldi per la BMG-Ricordi.

 

L’Orchestra ha effettuato diverse tournées all’estero: particolarmente significative quelle in Messico, in Canada (Festival “Italy in Canada”), a Beirut, a Madrid per il Festival di Otona e più recentemente in India e in Grecia con Michele Campanella, negli USA e a Zagabria dove ha inaugurato la stagione concertistica 1996-97. Nel ’97 è tornata in India con Uto Ughi su invito del Ministero degli Esteri italiano per il 50° anniversario dell’indipendenza del Paese. Si è esibita inoltre, a New York nel 2005 alla Carnegie Hall con Uto Ughi.

Per omaggio a Roma, oltre che con Uto Ughi, hanno suonato con Rostropovitch.

 

Il complesso prende parte anche a iniziative di alto senso umanitario promosse da Amnesty International, dall’Associazione per la Ricerca sul Cancro, da Madre Teresa di Calcutta, dalla FAO.

Ha ricevuto numerosi premi, fra cui una targa del Parlamento Europeo che dice testualmente “All’Orchestra I Filarmonici di Roma che ha elevato ai massimi livelli l’espressione della musica italiana nel mondo intero”.

 

 

Prezzo dei biglietti:

Platea: 45 euro + 5,00 D.P.

I° Galleria e primo ordine di palchi: 40 euro + 4,00 D.P.

II° Galleria  e secondo ordine palchi: 30 euro + 3,00 D.P

III° Galleria e terzo ordine di palchi: 20 euro + 2,00 D.P.

 

Prevendite c/o biglietteria teatro delle muse 071/52525

www.ticketone.it 

 

INFORMAZIONI AL PUBBLICO:

International Music and Arts

www.internationalmusic.it 

tel. 059/644688

 

www.comcerto.it

info@comcerto.it  

 

 

ITALIANODOC (© 2004-2015) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992