Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Mangiare e Bere

Ospitalità

Benessere e Salute

Sport e Divertimento

Rubriche

Turismo

Shopping

Eventi

MOSTRA PAOLO RADI - Bolzano

Anno 2014

 

EVENTI

Antiquariato Collezionismo

Capodanno

Carnevale

Concerti

Congressi e Convegni

Cortei e Feste Medievali

Eventi Beneficenza

Eventi Enogastronomici

Eventi Sportivi

Festa della Donna

Feste della Birra

Feste e Manifestazioni

Feste religiose e patronali

Fiere

Halloween

Mercatini

Natale Presepi e Mercatini

Notti Bianche

Mostre

Pasqua

Raduni

Sagre

San Valentino

Sfilate Moda

Spettacoli Teatrali

 

EVENTI PER REGIONE

Sagre Abruzzo

Sagre Basilicata

Sagre Calabria

Sagre Campania

Sagre Emilia Romagna

Sagre Friuli Venezia Giulia

Sagre Lazio

Sagre Liguria

Sagre Lombardia

Sagre Marche

Sagre Molise

Sagre Piemonte

Sagre Puglia

Sagre Sardegna

Sagre Sicilia

Sagre Toscana

Sagre Trentino Alto Adige

Sagre Umbria

Sagre Valle d'Aosta

Sagre Veneto

 

EVENTI D'ITALIA 2014

Sagre Gennaio 2014

Sagre Febbraio 2014

Sagre Marzo 2014

Sagre Aprile 2014

Sagre Maggio 2014

Sagre Giugno 2014

Sagre Luglio 2014

Sagre Agosto 2014

Sagre Settembre 2014

Sagre Ottobre 2014

Sagre Novembre 2014

Sagre Dicembre 2014

 

Shifting shape, personale di Paolo Radi alla galleria d'arte Antonella Cattani contemporary art, si propone come un' esperienza dello spazio tra disciplina e sensi.

 

Le opere, attivate da meccanismi visivi che sollecitano la nostra percezione, sembrano ripetere un ciclo di trasformazioni imprevedibili e incontrollabili fino ad agire fisicamente sull'intera nozione percettiva ambientale, costituendone una nuova variazione spaziale.

The shifting shape - la forma che muta - si presenta alludendo alla sua propia fisicità, risultato invece di un processo ottico dinamico che giunge alla soglia di una provocazione.

 

La ricerca dell'artista romano (1966) si colloca di fatto nell’ambito di un rinnovamento dei linguaggi della scultura, per le relazioni e lo spazio che le opere stesse contribuiscono a definire.

E' un lavoro, quello di Paolo Radi,  finalizzato ad "estrarre" un' immagine dai materiali impiegati; ciò che vediamo non è dunque esattamente una superficie ma una esposizione di eventi interni.

 

 

Materiali come il perspex e il pvc dal colore bianco candido, e comunque trasparenti,  vanno a costituire  la sagoma e il rivestimento di forme pittoriche interne.

 

La superficie ondulata delle opere si accende uniformemente con la luce naturale che fa emergere le forme sottostanti, delineate da un colore nero in tutte le sue gradazioni; si tratta di forme primarie che, nell' incontro con i bianchi dell'involucro, sembrano dissolversi fino a scomparire.

 

La partecipazione di Paolo Radi a rassegne di rilievo tra le quali la mostra "Fontana e la sua eredità" a Castelbasso, confermano la sua appartenenza  ad una linea di ricerca, aperta da Lucio Fontana e proseguita da artisti come Enrico Castellani ed Agostino Bonalumi.

E'  infatti a Lucio Fontana che si riconosce l'intuizione, oggi sperimentata da più artisti, che lo spazio del presente-futuro sarebbe stato una contaminazione dello spazio"reale" e di quello virtuale.

 

L'artista sarà presente all'inaugurazione della mostra Shifting Shape, 21.11.2014, galleria Antonella Cattani contemporary art, Bolzano

 

ITALIANODOC (© 2004-2015) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992