Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Mangiare e Bere

Ospitalità

Benessere e Salute

Sport e Divertimento

Rubriche

Turismo

Shopping

Eventi

MOSTRA CAROSELLO - Catania

Anno 2014

 

EVENTI

Antiquariato Collezionismo

Capodanno

Carnevale

Concerti

Congressi e Convegni

Cortei e Feste Medievali

Eventi Beneficenza

Eventi Enogastronomici

Eventi Sportivi

Festa della Donna

Feste della Birra

Feste e Manifestazioni

Feste religiose e patronali

Fiere

Halloween

Mercatini

Natale Presepi e Mercatini

Notti Bianche

Mostre

Pasqua

Raduni

Sagre

San Valentino

Sfilate Moda

Spettacoli Teatrali

 

EVENTI PER REGIONE

Sagre Abruzzo

Sagre Basilicata

Sagre Calabria

Sagre Campania

Sagre Emilia Romagna

Sagre Friuli Venezia Giulia

Sagre Lazio

Sagre Liguria

Sagre Lombardia

Sagre Marche

Sagre Molise

Sagre Piemonte

Sagre Puglia

Sagre Sardegna

Sagre Sicilia

Sagre Toscana

Sagre Trentino Alto Adige

Sagre Umbria

Sagre Valle d'Aosta

Sagre Veneto

 

EVENTI D'ITALIA 2014

Sagre Gennaio 2014

Sagre Febbraio 2014

Sagre Marzo 2014

Sagre Aprile 2014

Sagre Maggio 2014

Sagre Giugno 2014

Sagre Luglio 2014

Sagre Agosto 2014

Sagre Settembre 2014

Sagre Ottobre 2014

Sagre Novembre 2014

Sagre Dicembre 2014

 

MOSTRE: a Catania torna Carosello. Gli anni del miracolo italiano al MF Museum&Fashion fino al 26 marzo

Da Susanna a Calimero, da Topo Gigio a Carmencita, video, “icone e creature” per i bambini di ieri

 

Catania 20 ottobre 2014 – “A nanna dopo Carosello!”. Per vent’anni, dal 1957 al 1977, i bambini italiani sono andati a dormire dopo la pubblicità in tv  – che allora si chiamavano rèclame – e fra le lenzuola sognavano Calimero, Susanna tutta panna, Topo Gigio e Capitan Trinchetto, alcuni fra i fortunati personaggi che, nati dalla fantasia di illustratori e pubblicitari, hanno accompagnato l’infanzia di una generazione di italiani.

Come un viaggio nel tempo, in compagnia di figli e nipoti ai quali i 50/60enni di oggi racconteranno un po’ di se stessi, è pensata la mostra “Réclame: icone e creature. Gli splendidi anni del miracolo italiano”, nata da un’idea di Edo Scirè e allestita a Catania, dal 26 ottobre al 26 marzo 2015 negli spazi del MF Museum&Fashion, sotto la direzione artistica di Marella Ferrera.

Apre le porte domenica 26 ottobre, dalle 10 alle 19.

 

In plastica, ceramica, gonfiabili o in forma di figurine e adesivi, di scena saranno i popolari personaggi dell’Olimpo di Carosello: Calimero pulcino nero e Gringo, Capitan Trinchetto e l’ineffabile Mister X, Susanna tutta panna e Lina Volonghi con i suoi brodi, Angelino e Pappagone, Gregorio il guardiano del Pretorio e il doppio Fabrizi, Olivella, Mariarosa e Mimmo Craig, quello de “La pancia non c’è più”.

 

 

E naturalmente il Caballero misterioso in cerca della bellissima donna che ha visto sul giornale, quella Carmencita che gli avrebbe sempre preferito Paulista, per via del “baffo che conquista”.

Una sala video, con sedie da regista, proporrà una carrellata di cinquanta indimenticabili filmati di vent’anni di caroselli, mentre la storica sala espositiva del MF – che raccoglie l’eredità della settecentesca Wunderkammer (la stanza delle meraviglie) del Principe di Biscari -  offrirà ai visitatori anche una spettacolare collezione di tutto ciò che un’ancora rudimentale industria del merchandising riusciva a produrre in quegli anni. Come l’indimenticabile “Ercolino sempreinpiedi” o quella Mucca Carolina che non disdegnava di mostrare le sue rosee mammelle anche sulle spiagge affollate turbando i sonni dei bimbi in anni in cui l’erotismo si studiava o sui calendarietti dei barbieri o guardando le forme statuarie di Solvi Stubing mentre pronunciava la fatidica frase: “Chiamami Peroni, sarò la tua birra!”.

Spiega Edo Scirè: “Abbiamo voluto rendere omaggio agli anni del “miracolo italiano”, quando il Bel Paese, in modo semplice e ironico, si affacciava timidamente al mondo del consumo e la sera si riuniva davanti alla tv sorridendo con le creature nate dalla penna di Armando Testa (sua la Carmencita del Caffè Paulista e la famiglia Papalla della Philco) e di fumettisti come Paul Campani (autore dell’omino coi Baffi della Bialetti) e Jacovitti (con il Cocco Bill del gelato Eldorado), solo per citarne alcuni.

Un tuffo nel passato in compagnia delle icone di quel tempo e con la colonna sonora di canzoncine e filastrocche che ancora adesso ci mettono allegria. Un omaggio alla grande creatività italiana e al suo contributo alla storia della comunicazione, del marketing e della grafica pubblicitaria”. Visite da martedì a domenica 10,00-19,00. Ingresso 5/3 euro (intero/ridotto). Bambini sotto i 12 anni gratis.

 

SCHEDA TECNICA

Réclame: Icone e Creature | Gli splendidi anni del miracolo italiano

26 ottobre 2014 – 26 marzo 2015

 

MF Museum&Fashion

Via Museo Biscari, 16 – Catania |

 

ORARI MOSTRA

Martedì - Domenica dalle 10,00 alle 19,00

Lunedì chiuso

 

BIGLIETTO D’INGRESSO

INTERO € 5,00 e RIDOTTO € 3,00

 

SERVIZI PREVISTI

Visite didattiche per tutte le scuole di ordine e grado

Visite guidate per associazioni, gruppi e aziende

www.marellaferrera.com

 

PRENOTAZIONI E VISITE GUIDATE

Viviana Ballivo / Aixa Rodriguez | mf@marellaferrera.com

 

INFO/ UFFICIO STAMPA

MF Museum&Fashion |Edoardo Scirè Risichella | edoardo@marellaferrera.com 

Tel. 095 250 31 88 Cell. 336 86 88 51

Melamedia Carmela Grasso | melagrasso@tiscali.it |

 

ALLESTIMENTI

G2 Lab

 

DA UN’IDEA DI

Edo Scirè

 

DIREZIONE ARTISTICA

Marella Ferrera

 

SEGUICI SU FACEBOOK
https://www.facebook.com/pages/MF-MuseumFashion/122102791197393?fref=ts


 

 

 

ITALIANODOC (© 2004-2015) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992