Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Mangiare e Bere

Ospitalità

Benessere e Salute

Sport e Divertimento

Rubriche

Turismo

Shopping

Eventi

VISITE GUIDATE 4 e 5 OTTOBRE - Napoli

Anno 2014

 

EVENTI

Antiquariato Collezionismo

Capodanno

Carnevale

Concerti

Congressi e Convegni

Cortei e Feste Medievali

Eventi Beneficenza

Eventi Enogastronomici

Eventi Sportivi

Festa della Donna

Feste della Birra

Feste e Manifestazioni

Feste religiose e patronali

Fiere

Halloween

Mercatini

Natale Presepi e Mercatini

Notti Bianche

Mostre

Pasqua

Raduni

Sagre

San Valentino

Sfilate Moda

Spettacoli Teatrali

 

EVENTI PER REGIONE

Sagre Abruzzo

Sagre Basilicata

Sagre Calabria

Sagre Campania

Sagre Emilia Romagna

Sagre Friuli Venezia Giulia

Sagre Lazio

Sagre Liguria

Sagre Lombardia

Sagre Marche

Sagre Molise

Sagre Piemonte

Sagre Puglia

Sagre Sardegna

Sagre Sicilia

Sagre Toscana

Sagre Trentino Alto Adige

Sagre Umbria

Sagre Valle d'Aosta

Sagre Veneto

 

EVENTI D'ITALIA 2014

Sagre Gennaio 2014

Sagre Febbraio 2014

Sagre Marzo 2014

Sagre Aprile 2014

Sagre Maggio 2014

Sagre Giugno 2014

Sagre Luglio 2014

Sagre Agosto 2014

Sagre Settembre 2014

Sagre Ottobre 2014

Sagre Novembre 2014

Sagre Dicembre 2014

 

sabato 4 ottobre 2014

 

dalla grotta al mare: visita alla grotta di seiano e al parco archelogico del pausilypon

 

Il percorso di visita partirà dalla Grotta di Seiano, che si apre al termine della Discesa Coroglio. Limponente grotta, in realtà una galleria artificiale realizzata in epoca romana dallarchitetto Lucio Cocceio, obliata dal tempo e dallaccumulo di materiali, fu scoperta per caso nel 1840 e riattivata per interessamento di Ferdinando II di Borbone. Il traforo, della lunghezza di circa 780 m, attraversa la collina tufacea di Posillipo, collegando larea di Bagnoli e dei Campi Flegrei con il Vallone della Gaiola. Dei tre cunicoli, che davano luce e ventilazione al percorso, ne restano aperti solo due (in uno di questi sir Arthur Conan Doyle, il creatore di Sherlock Holmes, rimase incastrato durante una visita). Superata la grotta, si accede allarea della villa di Pollione (alla quale, prima del traforo, si arrivava soltanto via mare), comprendente i resti di un teatro maggiore, la cui gradinata è costruita sfruttando il pendio della collina, secondo un collaudato schema costruttivo tipico dei teatri greci.

Un giardino porticato divide la scena del teatro maggiore da un secondo teatro, di dimensioni minori e coperto: lOdeion, destinato alle audizioni di poesia e musica.

 

 

Presenta anchesso una cavea, ovviamente più piccola, alcune sale con pavimenti a mosaico e in marmo e resti di rivestimenti parietali dipinti. Gli altri ruderi finora emersi sono: a est del Teatro grande, il Tempio o Sacrarium; a ovest, il Ninfeo con tracce di un impianto termale.

La disposizione delle varie strutture sfruttava al meglio lesposizione del sito per offrire una panoramica spettacolare.

 

10:00 - Raduno partecipanti presso lo spiazzo adiacente lingresso della Grotta di Seiano, discesa Coroglio 36 – Napoli

E’ previsto un contributo organizzativo

La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro il giorno precedente la visita.

 

Info e prenotazioni: 3922863436 - cultura@sirecoop.it- www.sirecoop.it

 

________________________

 

SABATO 4 OTTOBRE 2014 h 17:00

 

 

la valle dell’inferno: l'occhio del diavolo e la grotta del vulcano, storie fatti e misteri oscuri all'ombra del vesuvio !

 

….escursione naturalistica ed emozionale per un sabato sera inconsueto

 

La cooperativa sociale Sire ed Umberto Saetta, guida esclusiva al Parco Nazionale del Vesuvio, invitano tutti a partecipare ad un appuntamento unico e suggestivo, un escursione notturna per appassionati tra natura e tipicità vesuviane alla scoperta di sentieri e panorami mozzafiato del vulcano partenopeo.

Per gli amanti della natura, unoccasione unica per trascorrere, allinterno del Parco Nazionale del Vesuvio, in uno dei contesti naturali più affascinanti della nostra regione, un sabato sera inconsueto.

Dal tramonto alla notte i visitatori saranno proiettati in una dimensione surreale, dove i sensi prevarranno fortemente, aprendo la mente a scenari unici.

Il percorso che parte dal rifugio Imbò, riguarda in particolare la caldera del vulcano primordiale il Monte Somma, la Valle dell'Inferno. Unica nel suo aspetto vulcanologico, è di fatto un laboratorio biologico naturale; dove è possibile osservare come,con la colonizzazione dei licheni e la graduale crescita della macchia mediterranea, la natura conquista la giovane terra vulcanica. Dopo la visita alle lave a corda ed alle forre situate sul crinale sud del Somma, si completerà il giro tornando indietro al punto di partenza. Il sentiero offre un panorama superbo, la visuale staglia dal Nolano all’Agro Nocerino Sarnese fino al Golfo di Castellammare di Stabia per arrivare alla punta estrema della penisola Sorrentina che lambisce l’isola di Capri. Molto interessante sotto l’aspetto vulcanologico è la Valle dell’Inferno, meta intermedia dell’itinerario stabilito.

 

1.       Difficoltà del percorso: bassa (ma sconsigliata a chi non è abituato a camminare)

2.       Abbigliamento consigliato: consigliata la torcia, scarpe sportive o da trekking e indumenti comodi e chiari, pullover e k-way. bottiglia d'acqua.

3.       Durata: 5 ore ca. (ci sono diverse pause)

4.       Lunghezza complessiva:  3/4 km andata e ritorno

5.       Appuntamento: h 17,00 (si raccomanda la puntualità) presso parcheggio quota mille accesso cratere Vesuvio

6.       Prevista degustazione di vini doc vesuviani. La colazione è a sacco ed è a cura dei partecipanti

(verrà consumata durante il percorso oppure alla fine presso il rifugio Imbò dove ci sono i tavoli)!

7.       Contributo organizzativo: euro 10,00 - per i soci Siti Reali euro 8,00

8.       N.B. non è l’escursione alla Bocca del Cratere

 

 

COME RAGGIUNGERCI

- Uscita autostrada Ercolano oppure Torre del Greco, seguire le indicazioni Vesuvio, appuntamento altezza parcheggio quota mille accesso cratere Vesuvio (Ercolano).

- Dai paesi vesuviani, SS 268 uscita Cercola, S. Sebastiano, arrivare fino ad Ercolano, via Benedetto Cozzolino, seguire le indicazioni Vesuvio, appuntamento altezza parcheggio quota mille accesso cratere Vesuvio (Ercolano).

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA  3922863436 - cultura@sirecoop.it

 

_________________________________

 

DOMENICA 5 OTTOBRE 2014

 

ciak sul lungomare: passeggiata nei luoghi del cinema napoletano

 

Se vuoi vivere il ricordo di pellicole che hanno fatto la storia del cinema italiano e i panorami romantici della citta’ partenopea, domenica 5 ottobre alle ore 10.00 partecipa anche tu al viaggio nei luoghi della Napoli cinematografica. 

 

Il percorso sul lungomare di via Caracciolo, proposto da SIRE COOP e CAMPANIA MOVIETOUR in occasione del Napoli Film Festival, alla scoperta delle meravigliose location dei film partenopei, propone un vero e proprio viaggio nella storia del cinema, pieno di curiosità e aneddoti! Il tour farà tappa sulla mitica scalinata di Scusate il ritardo, per rievocare gli esilaranti dialoghi tra Massimo Troisi e Lello Arena; richiamerà alla memoria il toccante funeralino de L’oro di Napoli e le scene con gli scugnizzi di Ieri, oggi, domani; racconterà le gesta contemporanee de L’uomo in più e La guerra di Mario insieme con le scorribande di Tom&Jerry, Operazione San GennaroPiedone lo Sbirro e tanti altri titoli come Carosello napoletano, Maccheroni, No grazie il caffè mi rende nervoso, Totò, Peppino e la malafemmina, ecc., fino ad arrivare a Villa Pignatelli. Durante il percorso un esperto di cinema mostrerà fotogrammi e foto di scena delle pellicole per comparare i luoghi della finzione con quelli della realtà e per raccontare aneddoti sulle riprese dei film. Sarà anche un’occasione per confrontare le immagini storiche della città con la sua veste attuale: durante la passeggiata saranno fornite notizie di carattere storico su alcuni siti culturali.

 

Il movie tour  toccherà, tra le varie tappe:

Villa Comunale - Totò, Peppino e la malafemmina (C. Mastrocinque, 1956), Viaggio in Italia (R. Rossellini, 1953), Tom&Jerry – Neapolitan Mouse (Hanna&Barbera, 1953)

via CaraccioloIeri, oggi, domani (V. De Sica, 1963)

viale GramsciNo grazie, il caffè mi rende nervoso (L. Gasparini, 1982)

MergellinaL’uomo in più (P. Sorrentino, 2001) e Piedone lo sbirro (Steno, 1973)

via CaraccioloOperazione San Gennaro (D. Risi, 1966) e Maccheroni (E. Scola, 1985)

Villa Pignatelli  - Giuseppe Moscati – L’amore che guarisce (G. Campiotti, 2007), Caruso, la voce dell’amore (S. Reali, 2012)

 

Incontro con i partecipanti: h 10,00 a Piazza Amedeo, uscita della Metropolitana

E’ previsto un contributo organizzativo

La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro il giorno precedente la visita.

 

INFO E PRENOTAZIONI

SIRE Coop 392 2863436 - cultura@sirecoop.it www.sirecoop.it

Campania Movietour 3206151107- info@campaniamovietour.com

 

 

ITALIANODOC (© 2004-2015) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992