Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Mangiare e Bere

Ospitalità

Benessere e Salute

Sport e Divertimento

Rubriche

Turismo

Shopping

Eventi

VISITE GUIDATE 6 APRILE - Napoli

Anno 2014

 

EVENTI

Antiquariato Collezionismo

Capodanno

Carnevale

Concerti

Congressi e Convegni

Cortei e Feste Medievali

Eventi Beneficenza

Eventi Enogastronomici

Eventi Sportivi

Festa della Donna

Feste della Birra

Feste e Manifestazioni

Feste religiose e patronali

Fiere

Halloween

Mercatini

Natale Presepi e Mercatini

Notti Bianche

Mostre

Pasqua

Raduni

Sagre

San Valentino

Sfilate Moda

Spettacoli Teatrali

 

EVENTI PER REGIONE

Sagre Abruzzo

Sagre Basilicata

Sagre Calabria

Sagre Campania

Sagre Emilia Romagna

Sagre Friuli Venezia Giulia

Sagre Lazio

Sagre Liguria

Sagre Lombardia

Sagre Marche

Sagre Molise

Sagre Piemonte

Sagre Puglia

Sagre Sardegna

Sagre Sicilia

Sagre Toscana

Sagre Trentino Alto Adige

Sagre Umbria

Sagre Valle d'Aosta

Sagre Veneto

 

EVENTI D'ITALIA 2014

Sagre Gennaio 2014

Sagre Febbraio 2014

Sagre Marzo 2014

Sagre Aprile 2014

Sagre Maggio 2014

Sagre Giugno 2014

Sagre Luglio 2014

Sagre Agosto 2014

Sagre Settembre 2014

Sagre Ottobre 2014

Sagre Novembre 2014

Sagre Dicembre 2014

 

domenica 6 aprile 2014

MATTINA

 

le terme di baia: da venere a sosandra tra ozio e poesia

visita guidata accompagnata dalla lettura di citazioni sull’incanto delle terme romane nell’antichità

 

Un’altra tappa del Gran Tour Flegreo con itinerari, tra mito e storia, nella terra del fuoco: un’interessante passeggiata nei luoghi di riposo e svago dei Grandi di Roma, un immenso complesso termale risalente all’età repubblicana che si affaccia sullo splendido golfo di Baia. La visita ai suggestivi luoghi dell'antica Baiae, famosa per la presenza di acque termali, sarà allietata dalla lettura di frasi e brevi composizioni sull’incanto delle terme nell’antichità. In epoca romana a Baia aveva sede una stazione termale che disponeva del più grande complesso idroterapico dell'impero di cui oggi è possibile ammirare le rovine delle terme che si sono conservate nel tempo: sulla collina, da sinistra a destra si allineano di fronte al mare le Terme di Venere, Sosandra e Mercurio, uniche testimonianze di un ricco passato.

 

Appuntamento ore 10,30 ingresso Zona Archeologica di Baia, Via sella di Baia 22 Bacoli (NA)

Prenotazione obbligatoria_ Contributo organizzativo: euro 5,00

escluso biglietto d’ingresso che è a cura dei partecipanti: 4,00 euro – ridotto: 2,00 euro per docenti e per cittadini di età compresa tra i 18 e i 24 anni - riduzioni per Possessori Artecard - over 65 e under 18 anni gratuito).

 

 

Il Biglietto unico è valido 2 giorni per il complesso monumentale archeologico flegreo -Museo Archeologico dei Campi Flegrei a Baia, Zona Archeologica di Baia (Terme di Baia), Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, Scavi di Cuma

 

N.B. Se non acquistato già in precedenza, il biglietto per le Terme di Baia va acquistato prima presso la biglietteria del Castello di Baia - via Castello, Bacoli

 

Info e prenotazioni 392/2863436 - cultura@sirecoop.it - www.sirecoop.it

________________________________________

 

domenica 6 aprile 2014

MATTINA

 

bellezze flegree: dal lago lucrino al lago d’averno

visita alla grotta della sibilla e al tempio di apollo

 

Vi aspettiamo per un tour tra mito e storia, nella terra del fuoco: un emozionante passeggiata, sulle sponde del lago d’Averno, definito dai Greci la porta degli Inferi per le sue acque nere e i vapori velenosi, alla scoperta della Grotta della Sibilla, una lunga galleria che si dice fosse sede del culto oracolare. La visita guidata partirà dal lago Lucrino, un’ antico bacino che secondo una leggenda era dedicato alla ninfa Calipso.

Sotto il dominio romano, questo luogo fu utilizzato per la pescicoltura di orate e ostriche destinato alle tavole dei grandi di Roma che soggiornavano nella vicina Baia. Attraverso un viale alberato si giungerà al lago sacro, l’Averno, un lago di origine vulcanica che divenne per i Greci la porta degli Inferi per le sue acque nere ed esalazioni velenose; qui dimorava secondo Virgilio un’antico culto oracolare, quello della Sibilla, che aveva la facoltà di parlare con i morti. Durante le guerre tra Ottaviano e Sesto Pompeo, il lago fu profanato dalla costruzione di un grande porto romano, il Portus Julius voluto dal generale Agrippa. La visita proseguirà verso la misteriosa grotta della Sibilla, una lunga galleria romana, scavata sotto la montagna delle ginestre, che per le sue stanze e cunicoli, nel 700’, venne definita dai turisti del Grand Tour, sede dell’oracolo cumano. Altra tappa dell’itinerario sarà il cosiddetto Tempio di Apollo in realtà un grande complesso termale di età imperiale, che doveva sorgere in prossimità di una sorgente di acque termo-minerali. Dell’edificio sono visibili ancora oggi parte della cupola (ottogonale all’esterno, circolare all’interno), che, con suo diametro è solo di 5 metri inferiore a quella del Pantheon.

 

Appuntamento ore 10:00 nei pressi della Piscina Comunale, via Miliscola 458, Pozzuoli;

Prenotazione obbligatoria_ Contributo organizzativo: euro 8,00 (quota è comprensiva di contributo d’accesso alla Grotta)

Prenota   Consigliata la torcia personale

 

Info e prenotazioni 392 2863436 - cultura@sirecoop.it- www.sirecoop.it

 

 

 

ITALIANODOC (© 2004-2015) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992