Italianodoc: guida d'Italia

Mangiare

Ospitalità

Benessere

Sport

 Rubriche

Turismo

Shopping

 Eventi

   

Visite guidate Sirecoop - Napoli (29 Ottobre / 1 Novembre 2016)

 
 

sabato 29 ottobre 2016 – 16:00

MUNASTERO ‘E SANTA CHIARA
VISITA GUIDATA AL COMPLESSO MONUMENTALE, DALLE TERME AL MUSEO DELL’OPERA

La visita guidata riguarderà uno dei più grandi complessi monastici della città di Napoli, che si snoda all'interno della cittadella francescana. Oggi visitare il complesso significa ammirare la magnifica basilica, dove Giotto operò con la sua maestria, attraversarne la storia con il Museo dell'Opera e l'Area Archeologica, restare stupiti dal bellissimo Chiostro Maiolicato e soffermarsi nella contemplazione della Sala del Presepe del '700. Compreso all'interno del monastero è anche il complesso termale costituito da diversi ambienti termali e rappresenta tuttora il più completo esempio di thermae documentato a Neapolis. Il Complesso Monumentale di S. Chiara fu innalzato dal 1310 al 1328 per volere del monarca Roberto D’Angiò e di sua moglie Sancia di Maiorca. I sovrani vollero costruire una cittadella francescana che accogliesse nel monastero le Clarisse e nel convento adiacente i Frati Minori. La Chiesa, nucleo centrale dell’intero complesso, sorse con il titolo di Ostia Santa o Sacro Corpo di Cristo, dedicazione suggerita dal Miracolo Eucaristico di Bolsena, avvenuto nel 1264; la suddetta denominazione mutò da subito in Santa Chiara, probabilmente per lo straordinario numero di Clarisse presenti nel monastero.

programma
- 16:00 Appuntamento con gli operatori Sire Coop presso l’ingresso della Chiesa di Santa Chiara, di Napoli
- 18:00 Conclusione delle attività

 

   

Contributo organizzativo: € 10,00 / da 6 a 18 anni: € 4,50 (gratuito al di sotto dei 6 anni)
Il contributo è compreso di biglietto d’ingresso al Complesso Monumentale


N.B. La PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

info e prenotazioni 3922863436 - www.sirecoop.it - cultura@sirecoop.it

_________________

domenica 30 ottobre 2016 – 11:00

IL CIMITERO DELLE FONTANELLE: VISITA ALL’ANTICO OSSARIO DELLE FONTANELLE

Il percorso si svolgerà nell’antico ossario sito nel cuore del Rione Sanità, nella zona scelta per la necropoli pagana e più tardi per i cimiteri cristiani. Il sito conserva da almeno quattro secoli i resti di chi non si poteva permettere una degna sepoltura e delle vittime delle grandi epidemie che hanno più volte colpito la città. In quest'area erano dislocate numerose cave di tufo, utilizzate fino al 1600, per reperire il materiale costruttivo. Lo spazio delle cave di tufo fu usato a partire dal 1656, anno della peste, flagello che provocò almeno trecentomila morti, fino all'epidemia di colera del 1836. A tali resti si aggiunsero anche le ossa provenienti dalle cosiddette “terresante”. Il canonico Andrea De Jorio racconta che verso la fine del Settecento tutti quelli che avevano i mezzi lasciavano disposizioni per farsi seppellire nelle chiese. Qui però spesso non vi era più spazio sufficiente, accadeva, allora, che i becchini ponevano i defunti in una delle tante cave di tufo. Tuttavia, in seguito alla improvvisa inondazione di una di queste gallerie, i resti vennero trascinati all'aperto, allora le ossa furono ricomposte nelle grotte ed il luogo restò destinato ad ossario della città. Oggi si possono contare 40.000 resti, ma si dice che sotto l'attuale piano di calpestio vi siano compresse ossa per almeno quattro metri di profondità, ordinatamente disposte, all'epoca, da becchini specializzati.

Programma
- 11:00 Appuntamento ingresso della fermata- Metropolitana di Materdei (p.zza Scipione Ammirato)- Napoli
- 12:30 Fine della visita guidata

contributo organizzativo: euro 6,00

N.B. La PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

info e prenotazioni: 392/2863436 - cultura@sirecoop.it  – www.sirecoop.it

___________________

domenica 30 ottobre 2016 - h 16:30

I FARAONI AL MUSEO
VISITA ALLA SEZIONE EGIZIA DEL MUSEO ARCHEOLOGICO DI NAPOLI



La cooperativa SIRE invita a trascorrere un pomeriggio al Museo Archeologico Nazionale di Napoli per una visita dedicata…ai Faraoni e al loro mondo! Da ottobre 2016 è infatti possibile ammirare nuovamente, dopo sei anni di chiusura, la sezione egizia del Museo. Formatasi nel Diciannovesimo secolo con l’acquisizione di materiali provenienti da collezioni private e dagli scavi borbonici nell’area vesuviana ed in quella flegrea, essa costituisce la più antica raccolta presente in Italia ma anche una delle più ampie e complete al mondo. Mummie, sarcofagi, vasi canopi, oggetti facenti parte del corredo funebre quali specchi, vasi per cosmetici e amuleti ci aspettano, per una immersione nella vita quotidiana degli antichi egizi.

PROGRAMMA
16:30 raduno presso ingresso del Museo Archeologico Nazionale, piazza Museo 19, Napoli
Registrazione e versamento quota agli operatori;
18:30 conclusione attività

contributo organizzativo: € 7,00 (biglietto di ingresso al sito ESCLUSO: € 12,00)

N.B. La PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

Info e prenotazioni: 392/2863436 - cultura@sirecoop.it  – www.sirecoop.it

___________________________
martedì 1 novembre 2016 - h 10.00
h 10,30
PANORAMI DIVINI. ESCURSIONE AL SENTIERO DEGLI DEI

Un affascinante itinerario presentato dalla guida naturalistica Umberto Massimiliano Saetta in collaborazione con la Cooperativa sociale Sire alla scoperta di un sentiero il cui già il nome annuncia meraviglie. Questa escursione si svolge su un percorso utilizzato dalle popolazioni locali come via di comunicazione, prima dell’apertura della carrozzabile tra Agerola e Amalfi, quando i sentieri e le mulattiere erano le uniche vie di comunicazione tra i centri abitati di queste aspre montagne. Partendo da Bomerano, frazione di Agerola, raggiungeremo la parte che sovrasta Positano, spesso rifugio degli abitanti della cittadina durante gli attacchi dei Saraceni, attraversando una incredibile successione di pareti e grotte, terrazzamenti coltivati e ruderi di antiche abitazioni, tratti boscosi e belvedere sospesi sulla costa. Il percorso è sicuramente tra i cammini più belli al mondo perché caratterizzato da un continuo altalenarsi di panorami, naturalismo e ruralità. Dopo la sosta, dove si potrà ammirare una splendida veduta panoramica su Positano, la penisola sorrentina, l'isola Li Galli e Capri - il cammino riprenderà la via del ritorno e, senza arrivare a Nocelle, si prenderà la strada che riporta a Bomerano.

Difficoltà del percorso: media
Abbigliamento consigliato: scarpe sportive o da trekking e indumenti comodi, k-way.
Almeno 1 bottiglia d'acqua da un litro
Durata: cinque ore – termina nel primo pomeriggio
Lunghezza complessiva: 4 km all'andata e 4 km al ritorno (8 km in tutto). Il percorso inizia e finisce a Bomerano.
Quota massima: 500 mt s.l.m.
Appuntamento: h 10,00 presso Piazza Paolo Capasso di Bomerano, piccola frazione di Agerola
si raccomanda la puntualità
Parcheggio: chi arriva in macchina può parcheggiare liberamente circa 100 metri oltre la piazza principale.
Contributo organizzativo: € 10,00 - Contributo organizzativo SOCI Ass. SITI REALI : € 8,00
La colazione è a sacco ed è a cura dei partecipanti!
Prevista degustazione vino
N.B.: SI SCONSIGLIA LA PARTECIPAZIONE A CHI SOFFRE DI VERTIGINI E A CHI NON E’ ABITUATO A PERCORSI DI MEDIA DIFFICOLTA’

COME RAGGIUNGERE BOMERANO, AGEROLA
In auto: dalla statale n. 163 Amalfitana si raggiunge Vettica Minore e da qui si imbocca la strada che, in salita a tornanti, conduce a Bomerano (11 km); dal versante nord si raggiunge Castellammare di Stabia e da qui si seguono le indicazioni per Gragnano/Agerola (circa 15 km).
Coi mezzi pubblici: frequenti autobus Sita raggiungono Agerola/Bomerano partendo da Amalfi e da Castellammare di Stabia o Napoli.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (fino al giorno prima)
SIRE COOP: 392 2863436 - cultura@sirecoop.it

 

Eventi Abruzzo - Eventi Basilicata - Eventi Calabria - Eventi Campania - Eventi Emilia Romagna - Eventi Friuli Venezia Giulia - Eventi Lazio - Eventi Liguria - Eventi Lombardia - Eventi Marche - Eventi Molise - Eventi Piemonte - Eventi Puglia - Eventi Sardegna - Eventi Sicilia - Eventi Toscana - Eventi Trentino Alto Adige - Eventi Umbria - Eventi Valle d'Aosta - Eventi Veneto

 

Eventi Gennaio 2016 - Eventi Febbraio 2016 - Eventi Marzo 2016 - Eventi Aprile 2016 - Eventi Maggio 2016 - Eventi Giugno 2016 - Eventi Luglio 2016 - Eventi Agosto 2016 - Eventi Settembre 2016 - Eventi Ottobre 2016 - Eventi Novembre 2016 - Eventi Dicembre 2016

 

 

ITALIANODOC (© dal 2004) - tutti i diritti riservati  -  Partiva IVA: 01543360992

Il sito non costituisce testata giornalistica   -   Contattaci: staff@italianodoc.com   -   Cookie   -   Privacy - Registrazione