a:hover { color: brown; }
Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Mangiare e Bere

Ospitalità

Benessere e Salute

Sport e Divertimento

Rubriche

Turismo

Shopping

Eventi

SAGRE D'ITALIA: OTTOBRE 2005

 

EVENTI

Antiquariato Collezionismo

Capodanno

Carnevale

Concerti

Congressi e Convegni

Cortei e Feste Medievali

Eventi Beneficenza

Eventi Enogastronomici

Eventi Sportivi

Festa della Donna

Feste della Birra

Feste e Manifestazioni

Feste religiose e patronali

Fiere

Halloween

Mercatini

Natale Presepi e Mercatini

Notti Bianche

Mostre

Pasqua

Raduni

Sagre

San Valentino

Sfilate Moda

Spettacoli Teatrali

 

EVENTI D'ITALIA 2014

Sagre Gennaio 2014

Sagre Febbraio 2014

Sagre Marzo 2014

Sagre Aprile 2014

Sagre Maggio 2014

Sagre Giugno 2014

Sagre Luglio 2014

Sagre Agosto 2014

Sagre Settembre 2014

Sagre Ottobre 2014

Sagre Novembre 2014

Sagre Dicembre 2014

 

EVENTI PER REGIONE

Sagre Abruzzo

Sagre Basilicata

Sagre Calabria

Sagre Campania

Sagre Emilia Romagna

Sagre Friuli Venezia Giulia

Sagre Lazio

Sagre Liguria

Sagre Lombardia

Sagre Marche

Sagre Molise

Sagre Piemonte

Sagre Puglia

Sagre Sardegna

Sagre Sicilia

Sagre Toscana

Sagre Trentino Alto Adige

Sagre Umbria

Sagre Valle d'Aosta

Sagre Veneto

 

EVENTI D'ITALIA 2013

Sagre Gennaio 2013

Sagre Febbraio 2013

Sagre Marzo 2013

Sagre Aprile 2013

Sagre Maggio 2013

Sagre Giugno 2013

Sagre Luglio 2013

Sagre Agosto 2013

Sagre Settembre 2013

Sagre Ottobre 2013

Sagre Novembre 2013

Sagre Dicembre 2013

 

EVENTI D'ITALIA 2012

Sagre Gennaio 2012

Sagre Febbraio 2012

Sagre Marzo 2012

Sagre Aprile 2012

Sagre Maggio 2012

Sagre Giugno 2012

Sagre Luglio 2012

Sagre Agosto 2012

Sagre Settembre 2012

Sagre Ottobre 2012

Sagre Novembre 2012

Sagre Dicembre 2012

 

EVENTI D'ITALIA 2011

Sagre Gennaio 2011

Sagre Febbraio 2011

Sagre Marzo 2011

Sagre Aprile 2011

Sagre Maggio 2011

Sagre Giugno 2011

Sagre Luglio 2011

Sagre Agosto 2011

Sagre Settembre 2011

Sagre Ottobre 2011

Sagre Novembre 2011

Sagre Dicembre 2011

 

EVENTI D'ITALIA 2010

Sagre Gennaio 2010

Sagre Febbraio 2010

Sagre Marzo 2010

Sagre Aprile 2010

Sagre Maggio 2010

Sagre Giugno 2010

Sagre Luglio 2010

Sagre Agosto 2010

Sagre Settembre 2010

Sagre Ottobre 2010

Sagre Novembre 2010

Sagre Dicembre 2010

 

EVENTI D'ITALIA 2009

Sagre Gennaio 2009

Sagre Febbraio 2009

Sagre Marzo 2009

Sagre Aprile 2009

Sagre Maggio 2009

Sagre Giugno 2009

Sagre Luglio 2009

Sagre Agosto 2009

Sagre Settembre 2009

Sagre Ottobre 2009

Sagre Novembre 2009

Sagre Dicembre 2009

 

EVENTI D'ITALIA 2008

Sagre Gennaio 2008

Sagre Febbraio 2008

Sagre Marzo 2008

Sagre Aprile 2008

Sagre Maggio 2008

Sagre Giugno 2008

Sagre Luglio 2008

Sagre Agosto 2008

Sagre Settembre 2008

Sagre Ottobre 2008

Sagre Novembre 2008

Sagre Dicembre 2008

 

EVENTI D'ITALIA 2007

Sagre Gennaio 2007

Sagre Febbraio 2007

Sagre Marzo 2007

Sagre Aprile 2007

Sagre Maggio 2007

Sagre Giugno 2007

Sagre Luglio 2007

Sagre Agosto 2007

Sagre Settembre 2007

Sagre Ottobre 2007

Sagre Novembre 2007

Sagre Dicembre 2007

 

EVENTI D'ITALIA 2006

Sagre Gennaio 2006

Sagre Febbraio 2006

Sagre Marzo 2006

Sagre Aprile 2006

Sagre Maggio 2006

Sagre Giugno 2006

Sagre Luglio 2006

Sagre Agosto 2006

Sagre Settembre 2006

Sagre Ottobre 2006

Sagre Novembre 2006

Sagre Dicembre 2006

 

EVENTI D'ITALIA 2005

Sagre Gennaio 2005

Sagre Febbraio 2005

Sagre Marzo 2005

Sagre Aprile 2005

Sagre Maggio 2005

Sagre Giugno 2005

Sagre Luglio 2005

Sagre Agosto 2005

Sagre Settembre 2005

Sagre Ottobre 2005

Sagre Novembre 2005

Sagre Dicembre 2005

 

Arte e tradizioni: abbiamo raccolto in questa pagina le Vostre segnalazioni ... non ci resta che accompagnarvi in  questo viaggio alla scoperta della nostra terra....

Modulo inserimento GRATUITO eventi su ITALIANODOC - segnala sagre popolari, feste paesane, eventi e manifestazioni. Invia tutto il materiale verrà creata un'apposita pagina dedicata per ogni segnalazione in modo da darne massima visibilità
 

Sagre popolari, feste di origini contadine che risalgono alla notte dei tempi, manifestazioni in piazza ... da sempre animano la vita delle città e trovano le loro radici soprattutto nel mondo rurale e agreste. Purtroppo troppo spesso molte di queste tradizioni spariscono  facendo dimenticare quelle che erano le usanze tipiche delle proprie terre.

 

Se nel tuo paese o città si svolge una di queste manifestazioni inviaci dati, immagini, descrizioni... provvederemo a inserirla all'interno del suo contesto regionale con la speranza di mantenerla viva e farla conoscere. Scrivi a staff@italianodoc.com

 


 

 



29-30 OTTOBRE e 1 NOVEMBRE  2005 - MONTE DI MALO (VICENZA) - FESTA DELLE CASTAGNE

Organizzata da: Centro Giovanile "Don Bosco", Pro Loco e Biblioteca civica di Monte di Malo.

Recapito: E-mail:scrivici@cgpdonbosco.it  Telefono: 3402841382-0445/606915.

 

Data di svolgimento:  Ultimo week-end di Ottobre, il 29-30 Ottobre e 1 Novembre 2005.

Luogo di svolgimento: Monte di Malo, presso il piazzale della Chiesa.

 

Piatti proposti:

·        "Maruni spaelà a man"

·        Polenta "de maranelo" e scopeton (dal 1999) e formaggio locale;

·        Polenta "de maranelo”, "salado in tecia" e formaggio locale;

·        Bigoli al ragu', co'l'arna, al cinghiale, alle noci;

·        Maccheroni consà coi fegadini;

·        Minestra di verze e salsiccia e altre specialità de stiani.

 

Attività collegate:

·        Mostre di vario genere (fumetti, attrezzi agricoli, fotografie, quadri, lavori antichi, fauna locale, ...);

·        teatro per tutti;

·        teatro per ragazzi ;

·        giochi popolari e intrattenimenti vari.

 

SABATO 29 OTTOBRE

 

ore 19:00                    - Apertura stand e mondigoli.

                                      - Apertura mostre:
… “Paesaggi e Ritratti”, mostra di artisti locali.
… “La creatività a scuola”, mostra dedicata ai lavori dei ragazzi delle nostre scuole.


ore 20:30                    - Cabaret  con  i “Risi e Bisi”.

 

DOMENICA 30 OTTOBRE

 

ore 14:30                    - Apertura stand.

ore 15:30                    - Teatro per ragazzi la compagnia “Wiva i Burattini” presenta:

                                         “La Strega Puzzona”.

ore 19:30                    - Andrea Sartori presenta:

                                      “HIMALAYA... Dove le vette toccano il cielo”

                                      Reportage dal “Paese delle nevi” sul  tentativo  di salita al Cho Oyu, la sesta vetta del mondo... sotto lo sguardo degli Dei.

 

MARTEDI’ 1 NOVEMBRE

 

ore 16:00                    - Apertura stand con maccheroni consà coi fegadini e altre specialità de sti ani.

ore 20:30                    - Sottoscizione a premi: estrazione biglietti vincenti.

                                      - Premiazione concorsi.

 

Menù delle serate:
Bigoli al ragù, al cinghiale, co'l'arna, alle noci.
 Polenta “de maranelo” e scopetòn, “salado in tecia”, formaggio locale.
Degustazione vini locali

STAND GASTRONOMICI AL COPERTO E RISCALDATI 

 

Ecco alcune Curiosità 

ALLA RISCOPERTA DEGLI ANTICHI SAPORI

La "Festa delle Castagne” di Monte di Malo, nata per valorizzare l’umile frutto della nostra terra, a poco a poco si è arricchita affiancando al tipico "spaelar mondigoli", altri piatti della tradizione locale. Ecco allora i "bigoli" nelle diverse varianti, al ragù tradizionale, al ragù di cinghiale, co'l'arna, oppure alle noci.

Già da qualche anno, sempre alla riscoperta di antichi sapori ormai perduti, ecco arrivare allo stand gastronomico ”polenta e scopetòn”, classica pietanza dei poveri, talmente povero  da far nascere simpatici aneddoti tipo "... che con on scopetòn taca su sui travi in medo ala tola e con on panaro de polenta par pociare, magna 'na fameja de oto persone...". Ma al cìi là degli aneddoti, un palato fine sa apprezzare il gusto forte e il sapore particolare del ”scopetòn", magari con la polenta "de maranelo”. Il successo di questa tipica pietanza ci obbliga a riproporla anche se altri l'hanno proposta come una loro "riscoperta".

Sempre nell'ottica di riproporre antichi sapori, il C.g.p. vi propone un altro piatto tradizionale che di solito veniva consumato a colazione nei campi: "polenta e  salado in tecia".

Le fette di salame venivano "scottate" sul tegame, messe in mezzo alle fette di "polenta brustola” e avvolte poi nel ”toajolo” e portate con la sporta ai "omini" nel campo. Infine da poco tempo sempre per non perdere i piatti tipici di una volta sono stati riproposti la minestra di verze in composta con salsiccia e la pasta con il sugo ai fegatini.

Non solo dunque "Festa delle Castagne" ma anche festa dei gusti e sapori di un tempo che la moderna cucina purtroppo ha dimenticato.

 

STORIA DEL MAIS MARANO

 Il granoturco è originario dell'America centrale ed è stato importato in Italia da Cristoforo colombo dopo l'anno 1500. In seguito tra le qualità migliori riconosciute in Italia figurava il Pignoletto d'oro di Caldogno, varietà di scarsa produzione ma di ottima qualità.

Nel 1890 l'agricoltore di Marano Vicentino Antonio Fioretti ottenne dall'incrocio del Pignoletto d'oro di Caldogno con un cinquantino nostrano l'attuale mais Marano, chiamato "maranelo " per le parrocchie di piccola taglia.

La farina ottenuta viene subito apprezzata come ottima da polenta; infatti il maranelo si diffuse rapidamente non solo nel vicentino, suo luogo d'origine, ma in tutto il Veneto e Lombardia, ed ha viaggiato con successo in po' in tutta Italia spingendosi anche all'estero (Europa e Americhe).

Dopo la morte del Cav.Fioretti, la selezione delle sementi fu curata dai figli fino al 1934 e in seguito dalla stazione sperimentale di maiscultura in collaborazione con l'Istituto Provinciale di Vicenza. Nel 1940 ebbe dallo Stato il riconoscimento che dà al "Grano Marano" il marchio governativo.

Purtroppo con l'arrivo delle sementi di ibridi americani, più produttivi come quantità e qualità, gli agricoltori non hanno più avuto convenienza economica a coltivare il mais Marano, tralasciando così una pregiata cultura.

 

POLENTA & SCOPETON

 Ovunque in passato si faceva un gran consumo di pesce salato, soprattutto per la cena e i gioni di "magro". Uno dei pesci salati maggiormente in uso era "el Scopeton".Tale pesce, da non confonderse con la "renga" (aringa), non è altro che una comune grossa sardella atlantica dei mari del nord da cui viene importata. Dalla sardella vengono tolte le squame viene poi posta sulle braci per una quindicina di minuti. Una volta cotti si toglie la testa, coda, pinne e poi la lisca; si sminuzza poi la carne ricavata e si condisce con abbondante olio. Questo piatto si accompagna molto bene con la polenta e fa "bon bevare".

 


29-30 OTTOBRE  2005 - PECCIOLI (PISA) - FESTA DI SAN COLOMBANO

Festa di San Colombano 29-30 Ottobre 2005....….  Tra Sacro e Profano

 

Sabato 29 ottobre

·       h 19      Esibizione “ Il suono delle Campane del mondo” di       Giovanni Mocchi

·        h 21,30  Esibizione della filarmonica pecciolese lungo le vie del borgo

 

Domenica 30 ottobre

Ore 10  Apertura degli stands :

·  di Uva Colombana di Peccioli,

·  oli , vini , pani e prodotti del  territorio,

·  di prodotti tradizionali toscani ,

·  degli antichi mestieri

·  di lavorazioni artigianali

·  della Birra Artigianale

·  di degustazione con i sommeliers FISAR

 

Programma:

 

·       Ore 9,30

Accoglienza della RELIQUIA DEL SANTO nella chiesa del Carmine, processione lungo il paese fino alla chiesa parrocchiale

·       Ore 10

Messa e gesto simbolico di benvenuto alla comunità di Terrinca (Lu) con presenza della SACRA PALA DEL SANTO presentata per l’evento

·        Ore 11

Saluto di benvenuto da parte delle autorità cittadine ai convenuti ed al rappresentante d’Irlanda

·       Ore 11,30

Convegno presso il club 2000

“Il Santo, le comunità colombaniane e le opportunità di sviluppo” a cura di Mauro Steffenini –rappresentante massimo delle comunità colombaniane in Italia

·       Ore 12

Esibizione “ Il suono delle Campane del mondo” di Giovanni Mocchi unico  nella sua collezione di campane

·       Ore 13

Pranzo con piatti della tradizione toscana presso il centro polivalente(è gradita la prenotazione )

 

 

 

Dalle ore 16

 

·        Esibizione “ Il suono delle Campane del mondo” di Giovanni Mocchi- unico  nella sua collezione di campane

·        Canti e stornelli in piazza del popolo con la partecipazione deiCardellini del Fontanino” o del Gruppo di Lisetta Luchini

 

Ci sarà la possibilità di visitare  :

-La mostra delle campane  di Giovanni Mocchi

-Il museo delle Icone Russe

-Il museo Etrusco

-La visita al campanile e al punto panoramico della Castellaccia

-Gli artisti del territorio in mostra


27-30 OTTOBRE  2005 - MONTELANICO (ROMA) - XLIII SAGRA DELLA CASTAGNA

Introduzione:

Si sa che nei piccoli borghi l'attaccamento al proprio paese, anche se non manifestato chiaramente, è viscerale e radicato. A volte viene fuori in tutta la sua schiettezza. Nel nostro caso, a Montelanico, questo avviene durante la Sagra della Castagna. La Sagra ha raggiunto la sua 43esima edizione. Questa festa è sempre stata caratteristica di Montelanico. Fin dall'inizio ha messo in moto nei paesani la voglia di fare, di divertirsi e di riscoprirsi montelanichese.
E' indescrivibile l'atmosfera che fin dal mattino si respira quel giorno. Un crepitio di fuochi accesi, un continuo movimento di persone, inebriate dal quell'odore tipico di caldarroste, che sembrano non aspettare altro che di essere degustate dai visitatori. E' come se tutto l'ambiente si chiudesse a protezione di vecchie tradizioni, stimolato dalla voglia di contribuire alla realizzazione della manifestazione del paesano. Nel centro storico, poi, c'è un via vai continuo: chi prepara, chi fa assaggiare orgoglioso il suo vinello, chi visita le mostre, chi torna per ritrovare e ritrovarsi.
Lungo i vicoli che lo intrecciano di storie recenti e più antiche, si possono incontrare dei pittori che fermano su tela degli attimi in angoli dove ogni momento ha lasciato il segno. Si sfidano per aggiudicarsi il primo premio del Concorso Nazionale di Pittura Estemporanea "Il Riccio D'Oro"; ogni anno appuntamento fisso per pittori che vogliono mettersi alla prova e far conoscere la loro arte. Come si è accennato prima, sono aperte, durante la sagra, mostre, di castagne e marroni locali, di artigianato locale che aiutano il turista ad apprezzare e a conoscere meglio il paese ed i suoi abitanti, attraverso oggetti che hanno accompagnato le giornate di contadini, artigiani e massaie fino a qualche tempo fa.

Programma 2005:

Giovedi 27 Ottobre
ore 18.00 - Convegno sul Castagno presso la Sala Garibaldi ore 20.00 - Apertura Stands Gastronomici ore 20.30 - Spettacolo Musicale in Piazza Cavour

Venerdi 28 Ottobre
ore 20.00 - Apertura Stands Gastronomici ore 20.30 - Spettacolo Musicale in P.zza Vittorio Emanuele

Sabato 29 Ottobre
ore 10.00 - Convegno “Montelanico e Lagnes uniti nell’Europa” presso la Sala Garibaldi ore 16.00 - Spettacolo Musicale in Piazza Vittorio Emanuele ore 18.00 - Cerimonia del Giuramento della Fraternità Montelanico-Lagnes presso la Sala Garibaldi ore 19.00 - Spettacolo Musicale in Piazza Vittorio Emanuele ore 20.00 - Apertura Stands Gastronomici ore 20.30 - Spettacolo Musicale in Piazza Cavour con i Compagnia Popularia in concerto

Domenica 30 Ottobre
ore 8.00 - Timbratura delle tele partecipanti al Concorso di Pittura Estemporanea "Il Riccio d’Oro"
ore 10.00 - Apertura Mostra Castagne E Marroni ore 10.15 - Apertura Mostra Micologica ore 10.30 - Apertura Mostra Artigianato Locale ore 11.00 - Intrattenimento Musicale in P.zza Vittorio Emanuele ore 13.00 - Apertura Stands Gastronomici ore 14.30 - Spettacolo Musicale in Piazza Cavour con i Parquaria in concerto ore 15:30 - Apertura Mostra dei quadri partecipanti al Concorso di Pittura Estemporanea "Il Riccio d’Oro", presso la Sala Garibaldi ore 16.00 - Spettacolo Musicale in P.zza Vittorio Emanuele ore 18.30 - Estrazione di una Tombola di Euro 1000.00 ore 20.00 - Estrazione Lotteria ore 20.30 - Spettacolo Musicale in Piazza Vittorio Emanuele

Durante tutta la manifestazione funzioneranno stands gastronomici dove sarà possibile degustare castagne e prodotti tipici locali. La mattina di Domenica si potranno ammirare i pittori mentre ritraggono gli angoli più suggestivi del centro storico


--
Ass.ne Pro Loco Montelanico
via Plebiscito, 1 - 00030
Montelanico (RM)
e-mail: info@montelanico.com


14/16 OTTOBRE - ROCCAPALUMBA (PALERMO) - VI SAGRA DEL FICODINDIA

VI SAGRA DEL FICODINDIA

e dei prodotti tipici locali

III  MOSTRA  DELL’ARTIGIANATO E DEGLI  ARTISTI  LOCALI

14 – 15 – 16 ottobre 2005

 

PROGRAMMA PROVVISORIO

 

Venerdì 14 ottobre 2005

ORE 17,30       Sala Centro Sociale  Conferenza su “Un marchio DOP per il ficodindia siciliano”

ORE 19,00       Inaugurazione opificio di lavorazione del Ficodindia in c/da Torcitore 

ORE 19,30       Esibizione della Banda musicale V. Bellini di Roccapalumba

ORE 20,00       Giochi pirotecnici

                        Inaugurazione:

      • Stands espositivi

      • III mostra dell’artigianato e degli artisti locali

      • II edizione premio “Il ficodindia: Dolcezze sotto il sole di Roccapalumba” 

      • II edizione premio “Torta al Ficodindia”

      • I edizione “Pietanze al ficodindia”

      • a cura della Pro Loco

      • II edizione Mostra fotografica “Roccapalumba ed il suo territorio”

      • II edizione premio “ a ficurinia cchiù grossa”

      • II edizione premio “ lo stand più bello”

      • Apertura stand degustazione

ORE 21,00       Gruppo Folk  Roccapalumbese

ORE 24,00       Chiusura stand

Sabato 15 ottobre 2005

ORE 09,00       Colazione con pane di casa e ricotta fresca (zabbinata)

ORE 10,00       Apertura stand con vendita di ficodindia e prodotti tipici

                        Apertura strutture turistiche e ricreative

ORE 16,00       Apertura stand degustazione - Apertura stand - Apertura mostre

ORE 17,00       Corsa degli asini (a cura Pro Loco e Associazione Cavalli e Cavalieri)

ORE 18,00       Giochi di gruppo (pignateddi, corsa coi sacchi ecc)

ORE 21,00       Spettacolo musicale

ORE 24,00       Chiusura stand

Domenica 16 ottobre 2005 

ORE 09,00       Colazione pane di casa e ficodindia a cura del gruppo volontario di Prot.  Civile

ORE 10,00       Apertura stand con vendita di ficodindia e prodotti tipici

Apertura strutture turistiche

ORE 15,00       Apertura stand - Apertura mostre

ORE 16,00       Apertura stand degustazione

Manifestazioni equestre “Gimkana Monta Western”  Ass.ne “Cavalli e Cavalieri”

ORE 16,30       Esposizione di piatti a base di ficodindia

ORE 19,30       Gran spaghettata gratuita

ORE 21,00       Spettacolo di cabaret con Gianni Nanfa - Premiazioni e riconoscimenti

ORE 24,00       Chiusura Sagra

Nelle giornate di sabato e domenica dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00 è possibile effettuare Visite guidate al

  • Planetario comunale

  • Mulino idraulico

  • Lavatoi comunali

  • Osservatorio Astronomico di Pizzo Suaro dalle ore 21,00 alle 24,00

inoltre

  • Percorso naturalistico a cura dell’Associazione “quattropezzidiferroX4”

  • Passeggiate a cavallo nel maneggio (ex campo sportivo) a cura dell’Associazione “Cavalli e Cavalieri”

Per le visite guidate  è necessario munirsi di biglietto d’ingresso singolo (di  € 2 o 1,5) o cumulativo  di  € 5,00

Info       

  • Centralino del Comune            0918215208-5555-5523 –Fax 0918215098

  • Ufficio turistico comunale      0918215153 - 3393255368

  • Pro Loco Roccapalumba        0918215207

  •  www.comune.roccapalumba.pa.it  e  www.prolocoroccapalumba.it

  • E mail: ap@comune.roccapalumba.pa.it


16 OTTOBRE - CARAGLIO (CUNEO) - MONDAJ CALDARROSTE IN PIAZZA

Tempo di feste e sagre del marrone e di svariate castagnate .Momenti di festa che rinascono ogni anno quasi come un rito di ringraziamento per quanto , questo frutto poco esigente e dalla grande generosità , sia stato importante e basilare per la sopravvivenza di intere generazioni . Talmente importante che venivano persino offerte sotto forma di caldarroste o ballotte ,pure in tempi non remoti, ai propri morti nella sera a loro dedicata . Ogni paese , frazione, città promuove una manifestazione sulla castagna e che essi siano grandi o piccole ,risultano sempre positive . Anche l’Associazione Insieme per Caraglio , come ogni anno, dedica un giorno alla castagna . Infatti l’appuntamento sarà per domenica 16 ottobre a Caraglio dove si svolgerà “mondaj - caldarroste in piazza “. In questa edizione le caldarroste verranno prodotte con la castagna locale Siria. Una castagna dal nome inconsueto per le nostre zone che , forse, evoca un antico legame con il temuto saraceno , invasore delle Alpi occidentali e suo probabile importatore .
Sicuramente un frutto non di gran pezzatura ma dalle ottime qualità. Piccolo scrigno di bontà , dal gran potere nutrizionale , di facile spellatura e quindi indicata per l’essicazione e la produzione della indispensabile castagna bianca di lunga conservabilità .Domenica 16 ottobre l’Associazione Insieme per Caraglio la festeggerà per la seconda volta con una gran castagnata prodotta con i suoi frutti dando, così, la possibilità ai visitatori di assaggiare i veri “mondaj” di una volta. Nell’ ambito della festa si svolgerà la seconda edizione della mostra di vecchie e nuove varietà di castagne presenti nel nostro territorio provinciale , una mostra di vecchi attrezzi castanicoli , uno stand che offrirà una mostra-mercato di soli prodotti derivati dalla castagna (birra , torte di castagne , castagnaccio e biscotti di castagne , pasta aromatizzata alle castagne , marmellata di castagne , farina di castagne ecc.) , l’importante partecipazione del Consorzio I.G.P. Castagna di Cuneo e la distribuzione di un ricettario (fino ad esaurimento delle copie) intitolato “nel 1945 le castagne venivano mangiate così - 30 vecchie ricette sulle castagne” . Il tutto in compagnia di buona musica. Insomma una interessante e tranquilla festa nel quale la castagna sarà l’esclusiva protagonista. In occasione di questa manifestazione ,come per le prossime future, viene proposto un itinerario che attraversa vecchi castagneti costituiti per la maggior parte da “Siria” dove si possono scorgere dei vecchi seccatoi . Certe vie sono antichissime come ad esempio quella che viene proposta per questa edizione e cioè la “Via della Follia” a Pradleves.
Questa via , già citata nei statuti Pradleves e Monterosso Grana nel 1400 parte ,un po’ sotto della borgata La Follia . Nome già presente , per l’appunto , nel 1400 e che alcuni credono sia stato dato a causa del consumo di pane di segale inquinato dalla “segale cornuta” potente fungo allucinogeno che provoca danni , anche perenni, alle mente. Ma forse , i motivi , possono essere stati altri . Questo sentiero, recentemente riassestato ma abbastanza danneggiato dal passaggio di numerosi cinghiali, per una trentina di minuti , si inerpica e attraversa un cupo bosco, dapprima selvaggio e poi composto da secolari castagni che ben fa immaginare un percorso strano. Tracce antiche, comunque, si vedono nella costruzione dei muretti di contenimento o nelle rocce che pavimentano il sentiero . Singolare è la presenza di un piccola coppella indicatrice dove, vicino, qualcuno in epoca recente a segnato il bivio del sentiero con vernice rossa. Dei segni fatti per lo stesso significato ma eseguiti in una differenza temporale lunga secoli. A un certo tratto si nota sulla destra un “seccatoio” ancora in discrete condizioni dove nella stanza superiore si vedono i graticci di legno , ancora integri, che permettevano al calore e fumo di passare per seccare le castagne . Nella stanza inferiore, che aveva funzione da “caldaia”, si notano ancora alcune fascine stoccate in attesa di una improbabile combustione. Qua e là si scorgono suole borchiate di consumati zoccoli Ma triste è stato , come mi è stato raccontato, l’uso di questo fabbricato in tempo di guerra. Infatti era adibito a tribunale dei partigiani G.L. con inevitabili interrogatori e condanne , forse , anche capitali nei confronti di spie e collaborazionisti .Dopo circa 10 minuti di marcia si giunge alla frazione “Chalancha” , luogo solare ancora abitato da alcuni coraggiosi e tenaci alpigiani. Questa borgata , se visitata bene ,nelle sue piccole cose sa ancora dare il vero gusto della montagna. Il ritorno presso lo stesso sentiero ma attenzione a non perdersi o farsi sorprendere dalle tenebre perché, chissà, la follia può essere lì in agguato.
Orario manifestazione : Mostra varietale castagne - attrezzi - mostra-mercato prodotti derivati dalla castagna - Consorzio IGP Castagna Cuneo: 09.00-18.00 Distribuzione Caldarroste ore 16.00


29 OTTOBRE e 1 NOVEMBRE - SELVINO (BERGAMO) - HALLOWEEN UN PAESE DA BRIVIDI

Il 2004 ha visto Selvino, ridente paese montano nel cuore della Valle Seriana, a soli 70 km da Milano, protagonista della prima edizione della manifestazione "Halloween- Un paese da Brividi", che ha fatto registrare il tutto esaurito.
Quest'anno l'evento si ripete e ancora una volta il paese si popolerà di mostri, folletti, zucche e streghe per regalare a tutti un week end in pieno stile anglosassone.
Grandi e piccini si divertiranno a sfilare mascherati per le strade del paese allestite a tema con decorazioni e fantastiche scenografie e non mancheranno le occasioni per porgere l'ormai celeberrima domanda "trick or treat", "dolcetto o scherzetto?".


22-23 OTTOBRE  2005 - SCISCIANO (NAPOLI) - X° SAGRA DELLA NOCE

L'ass. arcifelix di Scisciano organizza per il 22 2 3 Ottobre la X Sagra della noce, tuuta gastronomia basata sulla noce.

Per ulteriori informazioni vedere il sito www.arcifelix.org.

La sagra della noce nasce per valorizzare uno dei frutti "importanti" della nostra terra, la Noce appunto, infatti le piante di noci sono tra i pochi rimasti a conservare il sapore antico del nostro paesaggio contadino.

Una Sagra che si rispetti deve essere inoltre un momento di aggregazione e socializzazione per la comunità in cui la sagra nasce e vive; ma una sagra deve anche lanciare un messaggio ed il nostro è quello di recuperare e conservare quanto di buono la nostra tradizione contadina ci ha lasciato: lingua, usi, costumi, suoni e gastronomia... Visita il sito


14-23 OTTOBRE  2005 - GIOIA SANNITICA (CASERTA) - I SAPORI DI UNA VOLTA - 2° Edizione

I SAPORI DI UNA VOLTA

 

Seconda edizione 14-23 ottobre 2005

                                                          Fraz. Madonna del Bagno - GIOIA SANNITICA (CE)

 

Da venerdì 14 fino a domenica 19 ottobre 2005 presso la frazione Madonna del Bagno di Gioia Sannitica (CE), si svolgerà la seconda edizione de “I Sapori di una volta”, apprezzato appuntamento gastronomico che propone la riscoperta dei cibi più autentici e genuini.

Le gustose ricette della tradizione, preparate con maestria dagli chef, renderanno la sagra un importante evento gastronomico.

La manifestazione si svolgerà in una tendostruttura riscaldata che permetterà a tutti i visitatori di gustare comodamente i piatti della tradizione in un’atmosfera antica e familiare, vivacizzata da sonorità popolari e spettacoli di musica folk.

In perfetta sintonia con le antiche e le nuove tendenze, l’organizzazione ha voluto dedicare uno spazio importante alla musica live, programmando una serie di eventi di qualità.

“I Sapori di una volta” sarà il luogo ideale per ritrovare la bontà e la ricchezza dei prodotti dell’agricoltura locale trasformati in piatti deliziosi, originali e dal gusto unico. Attenti e fedeli alla tradizione gli organizzatori riproporranno “i sapori di una volta” in tutta la semplicità e la qualità possibile.

 

Menu tipico

Pettole e fagioli

Trippa della nonna

Carne di maiale con i peperoni

Porchetta ai porcini

Pizza fritta con porcini

Pizza fritta con pomodoro

 

Info: 0823-910267   339-2335036  347-0387054

In collaborazione con tabularasa_eventi@yahoo.it


30 SETTEMBRE - 15 OTTOBRE  2005 - BOLOGNA - TEATRI DI VITE: a Bologna il vino fa spettacolo

Ecco un modo originale e innovativo per coniugare cultura e coltura, amore per la terra e per l’arte. Dopo il grande successo dello scorso anno, riparte l’iniziativa che ha tanto appassionato gli spettatori del teatro bolognese Teatri di Vita. Si tratta di Teatri di Vite, modo originale per suggellare l’evento teatrale come rito sociale e per dare spazio alla cultura enologica, che rappresenta senza dubbio una forma di passione e sensibilità culturale.
Così a Teatri di Vita è possibile assistere a spettacoli internazionali di teatro e danza contemporanea, degustando prima e dopo l’evento vini rossi e bianchi, adatti alla carne o al pesce, a cibi dolci o salati.
Ogni casa vinicola è abbinata a uno spettacolo; così per il festival di performing dance London Calling saranno presentati 3 spettacoli in prima nazionali e 3 ottimi vini italiani.
Il 30 settembre e l’1 ottobre a partire dalle 21.00, in occasione dello spettacolo Retrospective Exhibitionist del performer newyorkese Miguel Gutierrez, sarà possibile degustare i vini Grave Sauvignon 2004 e Chianti 2004 delle Cantine di VoloRosso (www.volorosso.it).
Il 7 e 8 ottobre in occasione dello spettacolo Piel della compagnia madrilena Provisional Danza, si degusta il Gavi DOCG 2004 di Tassarolo della Cantina Castellari Bergaglio (www.castellaribergaglio.it).
Infine il 13 e 14 ottobre, in occasione dello spettacolo Ooff dei londinesi Rotozaza, sono in degustazione un Chianti Classico Geografico 2003 e un Chianti Riserva Montegiachi 2001 delle Cantine Chianti Geografico (www.chiantigeografico.it).
Insomma ce n’è per tutti i gusti… ma se ci fosse bisogno di un consiglio, gli esperti dell’Associazione Italiana Sommeliers di Bologna sono a disposizione del pubblico per illustrare le caratteristiche di ogni vino e per indicare gli accostamenti gastronomici più azzeccati.
Tra le cantine già presentate a Teatri di Vita, segnaliamo: Donnafugata, Drei Donà, San Patrignano, Livio Felluga, Calatrasi, Lungarotti, Duca di Casalanza, Accademia dei Racemi, Tenuta di Ghizzano, Fattoria Paradiso, Masciarelli, Terre Cortesi Moncaro, Lodi Corazza, Ciccio Zaccagnini, Santadi, Feudi di Romans, Romolo Monteverdi.
Info: Teatri di Vita, Via Emilia Ponente 485, Bologna; 051566330; www.teatridivita.it

---------------------
Giuseppe Schillaci
Ufficio Stampa
Teatri di Vita - Bologna
051 6199900 349 1465655
stampa@teatridivita.it
----------------------


8/9 OTTOBRE  2005 - CEPRANO (FROSINONE) - RIEVOCAZIONE STORICA della sottomissione di Manfredi di Svevia

ASSOCIAZIONE PRO LOCO DI CEPRANO

Piazza Martiri di Via Fani 03024 Ceprano FR

Email: prolococeprano@virgilio.it 

 

RIEVOCAZIONE STORICA della sottomissione di Manfredi di Svevia - Principe di Sicilia - al cospetto di Innocenzo IV - Papa di Santa Romana Chiesa – e conseguente “Palio delle Corti”.

 

 

La manifestazione consiste nella riscoperta di un momento particolare della storia del nostro Paese, sconosciuta ai più.

Lo stimolo alla realizzazione di questa attività, che quest’anno raggiungerà la X edizione, è determinato dalla volontà di PROPAGANDARE un avvenimento, che ritroviamo sottolineato anche nella Divina Commedia, e che ha significato il preludio della fine della contesa fra l’Impero ed il Papato, fra il potere temporale ed il potere spirituale.

Nell’anno del Signore 1254 -11 ottobre, Papa Innocenzo IV accompagnato dalla sua corte, da Anagni giunge a Ceprano, luogo dove avverrà il fatidico incontro.

Manfredi di Svevia, accompagnato da nobili e cavalieri, da San Germano, attraverso Aquino, giunge alla vista del verde Liri, luogo dove avverrà qualche anno dopo la sua sepoltura.

Sul ponte di Ceprano, allora definito passo, perché luogo obbligato di passaggio delle carovane da Roma a Napoli, il Papa ed il Principe si trovano l’uno di fronte all’altro; Innocenzo IV su una mula bianca attende che il Principe Manfredi si prostri al suo cospetto rimarcando così l’autorità spirituale su quella temporale.

 

 

La rievocazione storica si terrà nei giorni 8 e 9 ottobre 2005.

 

     Le attività che si svolgeranno 8 Ottobre saranno le seguenti:

·        Convegno, presentazione della manifestazione, spettacolo di simulazione di guerra nel tempo, 

·    Le attività che si svolgeranno il 9 Ottobre saranno le seguenti:

·        apertura delle botteghe d’arte collocate sotto i portici nei pressi dell’antica torre medievale;

·        promozione del circuito museale Ceprano-Arce-Pofi mediante ufficio turistico preventivamente realizzato;

·        esibizione di gruppi di sbandieratori;

·        pranzo medievale;

    ore 15,30 inizio Rievocazione

·        corteo Papale che dal parco comunale giungerà in pompa magna preceduto da sbandieratori e chiarine in Piazza Martiri di Via Fani, dove si celebrerà la vestizione del Pontefice che cambierà il suo abito da viaggio con quello da cerimonia;

·        inizio del corteo Imperiale che dal ponte sul fiume Liri giungerà preceduto da tamburi ed armati al cospetto del Papa;

·        rievocazione storica ed atto di sottomissione;

·        rappresentazione teatrale dell’incontro fra Dante Virgilio e Manfredi;

·        arrivo del Corteo solenne che accompagnerà il Palio;

·        benedizione del Palio con cerimonia celebrata e cantata in lingua latina su musiche realizzate espressamente per l’occasione dal compositore Giandomenico Gravina;

·        cerimonia di giuramento dei Capitani dei due schieramenti che si contenderanno il Palio sfidandosi nella gara di tiro con arco storico;

·        balletto con coreografia e musiche studiate per l’occasione;

·        esibizione di un gruppo di sbandieratori;

·        spettacolo con falchi e rapaci di grossa taglia;

·        duello con spada fra cavalieri delle due fazioni idealmente a rappresentare la contesa tra Impero e Papato che si è protratta per secoli con alterne fortune;

·        spettacolo del secondo gruppo di sbandieratori;

·        disputa dell’ambito drappo, anche quest’anno realizzato da un artista locale;

·        celebrazione dei vincitori;

·        chiusura della manifestazione con lancio sul fiume di frecce luminose. 


1/2 OTTOBRE  2005 - BREDA CISONI (MANTOVA) - SAGRA DI OTTOBRE 2005

COMITATO FIERA BREDA CISONI

 

Sagra di Ottobre

2005

Sabato 1 Ottobre

 

ore 15: “Gincana in montain bike”

           presso il campo sportivo

           per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

           in collaborazione con il comitato provinciale F.C.I. di  Mantova e G.S. “amici del ciclismo di Breda Cisoni”

 

           Mostra di attrezzature agricole in miniatura

           presso la sala giochi dell’oratorio

           espone il Sig. Tarasconi Quinto di Gussola

 

ore 21: Nel salone dell’oratorio

             concerto del gruppo rock “Crazy Rooster Blues Band”

 

Domenica 2 Ottobre

              

           Prosegue la mostra degli attrezzi agricoli in miniatura

 

ore 15:  Esposizione bancarelle di collezionismo ed hobbistica

           Presentazione di prodotti enogastronomici promossa dalla                          

           associazione “Sapori arte e cultura”

 

ore 16:  Musica in piazza con il gruppo folkloristico di Viadana

           “Guai chi suda”


9 - 16 e 23 OTTOBRE  2005 - MAROLA (REGGIO EMILIA) - FESTA DELLA CASTAGNA

42.a FESTA DELLA CASTAGNA di MAROLA (RE)

   9 - 16 -23 Ottobre 2005

      3a ECOFESTA  in collaborazione con ENIA Servizi ambientali ed Amm.ne Prov.le di Reggio Emilia

 

  • Castagne, Caldarroste & Vin-Brulè

  • Degustazione e vendita prodotti tipici dell’Appennino Reggiano

  • Specialità gastronomiche

  • Mercato di ARTIGIANATO ARTISTICO ‘Artefice dei Canossa’ a cura  Ass.Naz.le Artigianato Artistico del CNA

  • Rassegna Commerciale

  • Spettacoli musicali

  • Attrazioni folkloristiche

  • Servizio Ristoro con piatti tipici

  • Produzione  'in diretta' a cura di esperti Casari di una forma di Parmigiano-Reggiano secondo antica tradizione

  • PROGRAMMA, DETTAGLI SULLA FESTA su  www.marola.it   

Organizzazione: Associazione Turistica PROLOCO MAROLA

per il recupero e la valorizzazione ambientale

con il patrocinio e la collaborazione di:

- Comune di CARPINETI   - Associazione Carpineti per Vivere

 

Email: info@marola.it   -   tel.: 0522 813253   -   fax: 0522 813253   -   cell.: 348 2235480

 

Programma della Festa

 [Domenica 9 ottobre 2005]

Ø      ore 10.00 Apertura Stands, Mercato Artigianato Artistico a cura del CNA

Ø      ore 11.00 Cottura della prima 'padellata' di caldarroste Inizio distribuzione Vin-Brulè

Ø      ore 12.00 Apertura Stand gastronomici

Ø      ore 14,30 Sfilata del Corteo della Festa da Loc. Pian del Lago a Piazza Giovanni da Marola

Ø      ore 15,00 Inaugurazione ufficiale della 42^ Festa della Castagna alla presenza delle Autorità

Ø      ore 15,10 Spettacolo musicale con la partecipazione della MONTECHIARUGOLO NEW BAND

Ø      ed il gruppo majorettes ‘LE ORCHIDEE’

Ø      ore 15,30 Gruppo folcloristico musicale di CAVOLA

Ø      ore 16,00 Produzione in diretta, a cura di esperti casari, come da antica tradizione di una forma di Parmigiano-Reggiano

Ø       ore 19,00 Chiusura Festa

[Domenica 16 ottobre 2005]

Ø      ore 10.00 Apertura Stands , Mercato Artigianato Artistico a cura del CNA

Ø      ore 11.00 Cottura della prima 'padellata' di caldarroste Inizio distribuzione Vin-Brulè

Ø      ore 12.00 Apertura Stand gastronomici

Ø      ore 14,30 Sfilata del Corteo della Festa da Loc. Pian del Lago a Piazza Giovanni da Marola

Ø      ore 15,10 Esibizione e spettacolo degli sbandieratori e musici della Contrada di Monticelli di Quattro Castella-RE

Ø      ore 15,30 Gruppo folKloristico canoro 'PAESE CHE CANTA' gruppo 'naif' di ricerca sul canto e sulle tradizioni S.Ilario (RE)

Ø      ore 16,00 Produzione in diretta, a cura di esperti casari, come da antica tradizione di una forma di Parmigiano-Reggiano

Ø      ore 19,00 Chiusura Festa

[Domenica 23 ottobre 2005]

Ø      ore 10.00 Apertura Stands , Mercato Artigianato Artistico a cura del CNA

Ø      ore 11.00 Cottura della prima 'padellata' di caldarroste Inizio distribuzione Vin-Brulè

Ø      ore 12.00 Apertura Stand gastronomici

Ø      ore 14,30 Sfilata del Corteo della Festa da Loc. Pian del Lago a Piazza Giovanni da Marola

Ø      ore 15,10 Esibizione concerto del Corpo Bandistico di Viano (RE) diretto dal Maestro Vittorio Scalabrini

Ø      ore 15,30 Esibizione del Gruppo Folcloristico delle MONDINE di Luzzara -RE

Ø      ore 16,00 Produzione in diretta, a cura di esperti casari, come da antica tradizione di una forma di Parmigiano-Reggiano

Ø       ore 19,00 Chiusura Festa


29-31 OTTOBRE  2005 - COMACCHIO (FERRARA) - HALLOWEEN 2005

Halloween 2005 a Comacchio. Dopo il grande successo dell'anno scorso la capitale del Delta si prepara alla 3 giorni dedicati al mondo dell'orrore e della magia con un calendario appuntamenti ricco e pieno di sorprese. Un vero e proprio parco giochi per grandi e piccoli sarà allestito nel Centro Storico del paese coinvolgendo attività, comparse e...monumenti allestiti a tema. Confermati molti degli appuntamenti realizzati nella scorsa edizione: Caronte tra i canali, spettacoli lungo le vie, allestimenti orrendi, compagnie teatrali impegnate per l'evento, giocolieri, sputafuoco, balletti, cimitero degli oggetti, luci e musiche....mooolto particolari. Questi gli appuntamenti riconfermati e che facevano parte del calendario "orrendo" dell'anno scorso. In questa edizione della festa luci laser per spettacoli dell'altro mondo, abitazioni allestite a tema con la casa dei fantasmi, Sgarabusen il folletto di Halloween finalmente tra noi, i Krampus con le loro figure orrende a spasso tra noi mortali, il musical Frankenstein Jr (Mel Brooks) ed ancora gastronomia di Halloween, Mercatino esoterico e dell'antiquariato, chissà forse strofinando una vecchia lampada... Tutto è pronto per accogliere migliaia e migliaia di appassionati del divertimento in questo carnevale invernale che divertirà giovani e meno giovani, per l'occasione lo spazio sosta per auto e camper è stato ampliato per far fronte alle tante richieste che già da alcuni mesi di distanza dalle tre giornate di festa continuano a giungere al sito web www.comacchio.it/HALLOWEEN Sono veramente tante le attrazioni che presenteremo in questa edizione e...scordatevi che ve le dica tutte qui :-))), appuntamento quindi per i giorni 29, 30 e 31 Ottobre a Comacchio...e ricordate...l'unico incubo è ....non esserci !!!


22-23 ottobre 2005  - san felice d'ocre - sagra della castagna

Ormai da 20 anni si svolge nel piccolo paese di San Felice d'Ocre a 10 km da L'Aquila la Sagra della Castagna. Quest'anno nel suo ventennale si svolgerà nei giorni 22 e 23 ottobre 2005.
E' possibile degustare: ceci e Castagne, penne all'arrabbiata, spezzatino con Castagne, bistecche, salsicce, Castagne arrosto, tantissimi tipi di dolci tutti a base di Castagna, il tutto condito con un buon bicchiere di vino montepulciano DOC o vin brulè. Tutti gli spazi sono al coperto.
Per maggiori informazioni visitate il sito internet www.comunediocre.it oppure telefonate al sig.Caienna 348-2825391.

 

ITALIANODOC (© 2004-2019) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992