Italianodoc: Il piacere di mangiare in Italia

Segnala Gratuitamente Sagre Eventi Manifestazioni: staff@italianodoc.com

Sagre ed Eventi: Tutte le Vostre Segnalazioni

HOMEPAGE

Sagre ed Eventi

Agriturismo

Alberghi

Campeggi

Ristoranti

Night

Guide all'Impresa   

 

 

CONCERTO PER VIOLONCELLO E PIANOFORTE - Cosenza

Il Conservatorio alla Casa della Musica

 

Tomasz Strahl, violoncello

Agnieszka Przemyk – Bryła, pianorte

Musiche di S. Rachmaninov, M. de Falla

 

 Venerdì 28 ottobre 2011 ore 20,30

          Cosenza, Casa della Musica

          Piazza Amendola (adiacente Cinema Italia)

 Ingresso libero

   

Il Conservatorio di Cosenza chiuderà un mese di ottobre particolarmente ricco di manifestazioni con un concerto di livello europeo.

Dopo il Concorso per Arpa “Marcel Tournier”,  che dal 25 al 27 ottobre  ha portato a Cosenza strumentisti provenienti da Francia, Germania,  Gran Bretagna, Russia  e Singapore, oltre che da varie zone d’Italia, ancora una manifestazione internazionale.

 

Due affermati musicisti polacchi, il violoncellista  Tomasz Strahl e la pianista Agnieszka Przemyk – Bryła, ospiti del “Giacomantonio”  come docenti di una master class,  terranno un concerto dal programma di notevole impegno esecutivo. I Maestri  Strahl  e Przemyk – Bryła suoneranno di Sergej Rachmaninov (1873-1943) la Sonata n°1 per pianoforte e la Sonata  op. 19 per violoncello e pianoforte;  di Manuel de Falla  (1876-1946)  Sei canzoni popolari spagnole per violoncello e pianoforte. L’appuntamento è fissato per venerdì 28 ottobre alle ore 20,30 alla Casa della Musica in piazza Amendola (vicino al Cinema Italia e al Liceo “ Lucrezia della Valle”). L’ingresso è libero.

 

Seguono: programma dettagliato; curricula.

 

 

 

S. Rachmaninov - Piano Sonata n 1 in d minore op. 28
I Allegro moderato. Faust
II Lento. Margherita
III Allegro molto. Mefistofele

-------------------------------------------------

M. de Falla - Canciones populares españolas
I El paño moruno
II Nana
III Canción
IV Polo
V Asturiana
VI Jota

S. Rachmaninov - Cello Sonata in g minore op. 19
I Lento. Allegro moderato
II Allegro scherzando
III Andante
IV Allegro mosso

 

TOMASZ STRAHL ha studiato violoncello con Kazimierz Michalik presso l'Accademia di Musica di Varsavia, in cui si è laureato nel 1989. Dopo aver vinto una borsa di studio da parte del governo austriaco, ha continuato gli studi musicali per un anno di corso post-laurea con il prof. Tobias Kühne alla Hochschule für Musik und Darstellende Kunst a Vienna. Ha inoltre studiato musica da camera nella classe del noto violinista Krzysztof Jachowicz. È  vincitore di concorsi nazionali ed internazionali, in particolare dei concorsi di Poznan e Varsavia. Ha vinto il Primo Premio al "5° N. Zabaleta's International Music Competition" di San Sebastian, Spagna (1991). Ha anche ricevuto una borsa di studio della Fondazione Polonia-Giappone (1994). Ha suonato con direttori quali M. Blaszczyk, A. Boreyko, L. Borowicz, T. Bugaj, H. Czyz, Ph. Entremont, JM Florencio, Cz. Grabowski, J. Kosek, J. Maksymiuk, W. Michniewski, M. Nałecz-Niesiołowski, K. Penderecki, M. Pijarowski, P. Przytocki, Z. Rychert, J. Salwarowski, T. Strugała, J. Swoboda, T. Wojciechowski, S.A. Wróblewski, e con orchestre quali Orchestra Sinfonica Nazionale della Radio polacca (​​NSOPR), Orchestra della Filarmonica Nazionale, Polish Chamber Orchestra, Filarmonica di Sofia, Orchestra della Radio polacca, Sinfonietta Cracovia, Concerto Avenna, e quasi tutte le orchestre sinfoniche in Polonia. Collabora con solisti di fama e il Quartetto Wilanow, Slesia Quartet, Royal String Quartet, Prima Vista Quartet, ed è co-fondatore (con il pianista Krzystof Jablonski) del Duo Chopin. Nel 2007, insieme a Krzysztof Jablonski e K.A. Kulka, Strahl ha registrato l'opera completa da camera di Chopin

per l'etichetta Bearton. Nel 2008 si è esibito con l'Orchestra Sinfonica Municipal di San Paulo sotto la direzione di J. Florencio.
Si è esibito nello Schauspielhaus di Berlino, nel Brucknersaal a Linz, nel St. John Smith Square a Londra, nell'Art Center a Tel Aviv, nel Toppan Hall di Tokyo, nell'Auditorium di Barcellona, ​​nella sala Moniuszko del Gran Teatro a Varsavia, e con la Filarmonica nazionale. Ha fatto molte tournée in Giappone, Canada e Spagna, esibendosi in molti festival nazionali ed a Guadix in Spagna, nel Festival Chopin a Parigi, e Festival del violoncello di Caracas. Nel 1993 ha eseguito il Concerto per violoncello di Lutoslawski, in presenza del compositore. Nel 2005 ha suonato in prima mondiale assoluta il Secondo Concerto per violoncello di P. Moss al Festivale delle "prime", accompagnato dall'orchestra della NSOPR. Nel 2006 ha registrato la ricostruzione del celebre Concerto per violoncello di Z. Stojowski. Strahl ha inoltre effettuato registrazioni per la Radio polacca e la televisione e per radio CBC in Canada. Ha registrato per la Pony Canyon, CD Accord, Polish Radio Katowice, Pavane Records, Gema Stereo, Pol-Musica, Atte préalable e Sony Classics.
Tiene corsi di perfezionamento in Polonia, Paesi Bassi, Finlandia, Germania, Giappone (Kyoto University of Arts), e in Sud America. Nel 2001 è stato insignito del titolo di professore dal Presidente Polacco, e nel 2002 ha ricevuto la Croce d'Oro per la docenza prestata. È docente di violoncello presso l'Università Fryderyk Chopin di Varsavia e presso l'Accademia G. & K. Bacewicz di Musica di Lodz. Nel 2005 ha tenuto una serie di conferenze e recitals nelle prestigiose accademie internazionali di Vienna, Praga, Budapest. Suona su un violoncello Leopold Widhalm del 1778.

AGNIESZKA PRZEMYK -  BRYŁA è nata nel settembre 1980 a Varsavia. Nel 2004 si è laureata con lode presso l'Università della Musica Fryderyk Chopin di Varsavia, dove ha studiato sotto la guida della professoressa Alicja Paleta - Bugaj (pianoforte) e la professoressa Krystyna Borucińska (musica da camera). Fin dal 2005, dopo aver vinto il concorso di Assistente nel Dipartimento di Pianoforte, lavora presso l’Università della Musica Fryderyk Chopin, collaborando con la professoressa Alicja Paleta - Bugaj, pianista, e il professor Tomasz Strahl, violoncellista.
Nel giugno 2011 ha ricevuto il Dottorato in arte, eseguendo tutte le Sonate di Sergei Rachmaninov. Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti a livello nazionale e internazionale. Oltre a numerosi premi vinti in concorsi e selezioni nazionali, Agnieszka Przemyk - Bryła è risultata III Premio nell'European Piano Contest a Cracovia (1997); I Premio Concorso Nazionale Pianistico Frederic Chopin Society di Varsavia (2000); Finalista del Concorso Internazionale di Musica da Camera di Łódź (2001); Premio speciale (titolo ufficiale "Laureate") al 25° Festival Pianistics Polish di Słupsk (2001); Finalista al Concorso pianistico "S. Rachmaninov" del 2003 di Morcone (Italia).  E' stata anche premiata da prestigiose borse di studio del Ministero della Cultura polacca (1997, 2003), da "Zonta" Club (2002), dalla Fondazione della Cultura (2003), Fondazione della Regina Smendzianka (2003) e dal sindaco di Hamamatsu City (2004).
Ha partecipato a numerose masterclass di pianoforte in Polonia e all'estero, dove ha lavorato sotto la supervisione di molti rinomati pianisti e insegnanti di pianoforte, tra gli altri: Andrzej Jasinski, Oxana Yablonskaya, Hiroko Nakamura, Karl-Heinz Kaemmerling, Jacques Rouvier, Sergio Perticaroli, Arie Vardi, Vera Gornostaeva, Lee Kum-Sing, Evgeni Moguilevsky, Alexei Nasedkin, Nikolai Demidenko.
Tra le molte città e piccoli centri in Polonia, dove ha dato concerti, si ricorda Varsavia (National Philharmonic Hall, Polish Radio Concert Studio, Fryderyk Chopin Society Hall, Varsavia Music Society Hall, Sala Museo Nazionale, Galleria di Arte Contemporanea "Zacheta", Galleria di Porczyński); la Sala della Filarmonica di Olsztyn, Philharmonic Hall a Opole, Philharmonic Hall di Breslavia, Danzica, Cracovia, Katowice, Łódź, Bydgoszcz, Stettino, Duszniki Zdrój, Zelazowa Wola ecc. Si è esibita in numerosi festival, come il Festival pianistico polacco a Słupsk, La Settimana di Talenti a Tarnów, Chamber Music Festival "Ensemble" di Ksiaz, International Chamber Music Festival "Artelier" di Stettino, i "Concerti di beneficenza" a favore della Nevada County Composers Cooperative, ecc. Si è esibita anche in USA (California), Giappone, Italia (Festival Internazionale Amici della Musica di Barletta), Austria, Finlandia e Repubblica Ceca.
Il suo repertorio comprende molti pezzi di Rachmaninov - si è esibita eseguendo la Rapsodia su Tema di Paganini e il Secondo Concerto con orchestre sinfoniche polacche e giapponesi - molti brani solistici (entrambe le sonate per pianoforte) e musica da camera (Sonata per violoncello, trii per pianoforte, pezzi per duo pianistico e brani per canto e pianoforte da camera). Collabora con la Edizione Nazionale Chopin, è anche membro della Siberian Chopin Society a Tomsk, in Russia. Ha effettuato registrazioni per la Radio Polacca. Uno dei suoi recital è stato trasmesso in diretta da Radio Danzica.A parte la sua carriera musicale di primo piano,  Agnieszka Przemyk - Bryła è vincitrice del secondo Premio alle "Olimpiadi" di lingua polacca ed è  finalista alle "Olimpiadi" Nazionali in lingua latina.

 

AGRITURISMO: Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

ALBERGHI: Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

CAMPEGGI: Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

CATERING: Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

ENOTECHE: Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

RISTORANTI: Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia Romagna - Friuli Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino Alto Adige - Umbria - Valle D'Aosta - Veneto

 

ITALIANODOC (© 2004-2015) - tutti i diritti riservati - Cookie - Privacy - Registrazione

Il sito non costituisce testata giornalistica  -  Partiva IVA: 01543360992