italiano doc ristoranti pizzerie in Italia una buona guida per mangiare bene web cam immaginiitaliano doc ristoranti pizzerie in Italia una buona guida per mangiare bene web cam immaginiitaliano doc ristoranti pizzerie in Italia una buona guida per mangiare bene web cam immagini
 

     
Rubriche
Archivio News e Articoli
News Italianodoc
Cocktail
Gelati
Piatti e Prodotti Tipici
Sagre Paesane
Vini Tipici
 
Scegli la tua regione
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
 
Menù tematico
Campeggi - Villaggi turistici
Osterie
Parchi divertimento
Parchi naturali e riserve
Pasticcerie
Pizzerie
Ristoranti Etnici
Trattorie
 
Italia a tavola
Citazioni gastronomiche
Cucina flambé
Galateo
Dessert e molto altro
I dolci d'Italia
Itinerari gastronomici
Pizze e focacce
Ricette da tutto il mondo
Ricette di Natale
Ricette Pasquali
Ricette per la pasta
Ricette sul pesce
Tutto sul pane
 
Link utili
 
 

DOLCI DI NATALE

SCELTI DA NOI! UNA RASSEGNA GOLOSA 

IL TRENTINO E I DOLCI DI NATALE

FRIULI VENEZIA GIULIA - LA GUBANA

IL PANDORO DI VERONA

CALABRIA: I FICHI CHINI

ABRUZZO: IL TORRONE AQUILANO

DOLCI SPECIALITA' LOMBARDE

SCOPRI LE CALORIE

piatti e prodotti tipici lombardia: panettone milanesepiatti e prodotti tipici friuli venezia giulia: la gubanapiatti e prodotti tipici veneto: pandoro di verona

Viaggio gastronomico nella nostra regione per scoprire le tradizioni e i dolci natalizi!
Buon Natale a tutti !


IL TRENTINO E I DOLCI ... DI NATALE

Lo Zelten. Si tratta di un pane dolce farcito con frutta secca e canditi.
Un tempo era il dolce di Natale per eccellenza in Trentino. Lo si gustava al rientro dalla messa di mezzanotte. Ogni famiglia ha ancora la sua ricetta specifica per la buona riuscita del dolce.

Lo Strudel : dolce tirolese di fama mondiale ...  buono sempre...piatti e prodotti tipici trentino: strudel di mele
Il termine strudel significa in tedesco sta per "gorgo", ovvero qualcosa che si avvolge su se stesso, come la pasta di questo dolce ripieno di mele e uva sultanina.
Esistono numerose varianti dello strudel di mele classico, sia per il ripieno, sia per la qualità della pasta esterna che che può essere semplice pasta frolla o pasta sfoglia vera e propria. La mela, i pinoli, l'uvetta ammorbidita nella grappa o nel rhum... zucchero, cannella, noci costituiscono il goloso ripieno.

FRIULI VENEZIA GIULIA - La Gubana
piatti e prodotti tipici friuli venezia giulia: la gubanaE' il dolce piu' tipico della regione, un simbolo. Golosissima pasta sfoglia, dolce,  ripiena di frutta secca e spezie, canditi amalgamati con rosso d'uovo e montati a neve con albume.
La ricchezza di sapori e di ingredienti riflette la cucina friulana, dove i prodotti locali si fondono a droghe esotiche e agrumi mediterranei.
Molte sono le varianti della Gubana, in alcune varianti ad esempio c'e' il cioccolato. Ogni famiglia tramanda una particolare ricetta.

La variante da noi consigliata prevede di inzuppare la pasta nella grappa ...  Vai alla ricetta.


IL PANDORO DI VERONApiatti e prodotti tipici veneto: pandoro di verona
Il Pandoro di Verona e' diventato un simbolo del Natale ... Soffice, il sapore delicato, il colore oro intenso, spruzzato di zucchero a velo...
Il nome pandoro deriva dal colore giallo oro intenso di questo dolce. Le sue origini sono incerte. ... continua... C’è chi lo fa risalire all’Austria dell’Impero Asburgico e  ai pasticcieri della Casa Reale di Vienna che preparavano  il “pane di Vienna”, una variante della pasta brioche francese.
Altri sostengono, invece, sia originario della Repubblica Veneta del Rinascimento, delle ricche famiglie patrizie che consumavano un dolce chiamato “pan de oro” ricoperto di sottili foglie di oro zecchino.
Le tradizioni più certe lo riconducono al “nadalin”, un dolce a forma di stella, che - alla fine dell’Ottocento - le famiglie veronesi preparavano a Natale.
Se vuoi sapere tutto sul dolce veronese http://www.panettone.it/ita/storiaPandoro-cont.htm


CALABRIA - I FICHI CHINI (I FICHI RIPIENI)
Ingredienti:

  • fichi, grossi, freschi e polposi

  • noci

  • mandorle (in alternativa arachidi)

  • cioccolato (amaro) in polvere

  • zucchero

  • polvere di cannella o polvere di garofano

  • mosto cotto

Preparazione:

Occorre un vaso di terracotta, di forma cilindrica e un disco di legno (da usare come coperchio) su cui si puo' mettere un peso per esercitare pressione. Tagliate i fichi a meta'  in senso longitudinale, lasciando le due parti separate ma attaccate dal picciolo. Preparate un ripieno con mandorle (pelate) e noci. Tritate nel mortaio il cioccolato. Con questo impasto riempite i fichi.
Dopo averli imbottiti a uno a uno disponeteli in una placca e metteteli nel forno affinche' si asciughino. La temperatura del forno deve essere media , i fichi prenderanno un colore dorato. A questo punto, caldi e dorati, dovrete spennelarli con mosto cotto. Unite un velo di zucchero e polvere di cannella a seconda dei gusti (puo' essere usata anche la povere di garofano).
Sistemate i fichi nel vaso, e separate ogni strato con zucchero. Versate il mosto cotto e coprite completamente i fichi. Chiudete il vaso con il disco di legno. Usate pietre o oggetti pesanti per pressare il disco


ABRUZZO: IL TORRONE AQUILANO

Ingredienti:

  • 300 gr. di miele

  • 400 gr. zucchero semolato

  • 700 gr nocciole sgusciate

  • 250 gr. cioccolato

  • 3 albumi

  • ostie

Preparazione:

 Sciogliere il miele a basso fuoco. Unire al miele altrettanto zucchero già caramellato in un pentolino con un poco d'acqua. Sempre mescolando, unire gli albumi a neve soda montati a bagnomaria, le nocciole sgusciate e spellate e il cioccolato sciolto con acqua e zucchero.
Versare il torrone caldo sulle ostie che si saranno preparate sulla placca del forno o sul tavolo di marmo, e quando sarà tiepido tagliarlo a rettangoli.
Raffreddati, avvolgere i pezzi in carta oleata e conservare al fresco in una scatola di latta


DOLCI SPECIALITA' LOMBARDE:

Il Panettone: la storia e la tradizionepiatti e prodotti tipici lombardia: panettone milanese
Il Panettone e' un dolce di origine antica... nato secondo la tradizione come "pane dei signori" (dal francese pan de ton pane di "tono").
In realtà affonda le sue radici nell'ambiente popolare dove il suo nome significava semplicemente "pane grande".
Era un cibo speciale preparato solo in occasione del Natale. .
Il panettone era originariamente un grosso pane, alla preparazione del quale doveva sovrintendere assolutame
nte il padrone di casa: prima della cottura, doveva incidervi una croce usando un coltello in segno di benedizione. Il grosso pane veniva poi consumato dalla famiglia, solennemente riunita per la tradizionale "cerimonia del Ciocco".
La cerimonia delle antiche famiglie milanesi, durante la veglia di Natale, consisteva nel riunirsi attorno al focolare e, il padre o il capo di casa, fattosi il segno della Croce, prendeva un grosso ceppo, solitamente di quercia, lo adagiava nel camino, vi poneva sotto una piccola fascina di ginepro e accendeva il fuoco. Dopo aver versato il vino in un calice, n’aspergeva le fiamme e dopo averne sorseggiato lui per primo, lo passava poi agli altri membri della famiglia che, a turno, l'assaggiavano. Il padre gettava poi una moneta sul ceppo che divampava e successivamente distribuiva monete ai presenti, infine gli venivano portati tre grandi pani di frumento e, con gesto solenne, ne tagliava solo una piccola parte che veniva riposta e conservata sino al Natale successivo.
Vai alla ricetta del Panettone

IL TIRAMISU' - LA RICETTA
Ingredienti:

dosi per 6 persone:
6 uova, 500 g di Mascarpone, 300 g di biscotti Savoiardi, 150 g di zucchero, 7-8 tazzine di caffe', 50 gr. di liquore a piacere (es brandy), cacao amaro in polvere
Preparazione
Frullate i tuorli con lo zucchero, in una terrina, sino a ottenere una crema morbida e gonfia. Aggiungete il mascarpone, il liquore e mescolate bene. Incorporate delicatamente gli albumi montati a neve ferma.
In una altra terrina mescolate il caffè (leggermente zuccherato) e il brandy.
In una prirofila stendete uno strato di crema e sopra questo uno strato di Savoiardi inzuppati nel caffè. Ricoprite con un altro strato di crema quindi proseguite con gli ingredienti terminando con la crema.
Mettete in frigorifero per almeno due ore.
Poco prima di servire cospargete la superficie del dolce con cacao amaro in polvere.

SCOPRI LE CALORIE


Natale ... quale momento migliore per festeggiare? Cene e auguri, pranzi luculliani, panettoni e pandori ...  festeggiamenti e regali....
Ma ... si puo' festeggiare con un occhio di riguardo alla linea... scopri quanto sono calorici, oltre che buoni , i dolcetti di Natale... scegli con la testa, oltre che con la gola ...

Panettone ... il classico dei classici ... 1 fetta  (200 g): 668 kcal

Tiramisu' ... buono sempre... non solo a Natale ... 1 porzione (150 g.): 616 kcal

Cioccolatini ... piccoli ma buoni ... 3 cioccolatini ... 30 g e 152 kcal

Torrone... 50 g: 239 kcal


 

Indice Ristoranti:  Ristoranti Abruzzo  - Ristoranti Basilicata - Ristoranti Calabria -  Ristoranti Campania -  Ristoranti Emilia Romagna - Ristoranti Friuli Venezia Giulia - Ristoranti Lazio - Ristoranti Liguria Ristoranti Lombardia Ristoranti Marche -  Ristoranti Molise -   Ristoranti Piemonte -  Ristoranti Puglia Ristoranti Sardegna -  Ristoranti Sicilia -  Ristoranti Toscana - Ristoranti Trentino Alto Adige - Ristoranti Umbria - Ristoranti Valle D'AostaRistoranti Veneto

 

Indice Catering: Catering Abruzzo - Catering Basilicata - Catering Calabria - Catering Campania - Catering Emilia Romagna - Catering Friuli Venezia Giulia - Catering Lazio - Catering Liguria - Catering Lombardia - Catering Marche - Catering Molise - Catering Piemonte - Catering Puglia - Catering Sardegna - Catering Sicilia - Catering Toscana - Catering Trentino Alto Adige - Catering Umbria - Catering Valle d'Aosta - Catering Veneto

 

Indice Agriturismo: Agriturismo Abruzzo - Agriturismo Basilicata - Agriturismo Calabria - Agriturismo Campania - Agriturismo Emilia Romagna - Agriturismo Friuli Venezia Giulia - Agriturismo Lazio - Agriturismo Liguria - Agriturismo Lombardia - Agriturismo Marche - Agriturismo Molise - Agriturismo Piemonte - Agriturismo Puglia - Agriturismo Sardegna - Agriturismo Sicilia - Agriturismo Toscana - Agriturismo Trentino Alto Adige - Agriturismo Umbria - Agriturismo Valle d'Aosta - Agriturismo Veneto

 
Indice Enoteche: Enoteche Abruzzo - Enoteche Basilicata - Enoteche Calabria - Enoteche Campania - Enoteche Emilia Romagna - Enoteche Friuli Venezia Giulia - Enoteche Lazio - Enoteche Liguria - Enoteche Lombardia - Enoteche Marche - Enoteche Molise - Enoteche Piemonte - Enoteche Puglia - Enoteche Sardegna - Enoteche Sicilia - Enoteche Toscana - Enoteche Trentino Alto Adige - Enoteche Umbria - Enoteche Valle d'Aosta - Enoteche Veneto
 

Indice Gelaterie: Gelaterie Abruzzo - Gelateria Basilicata - Gelaterie Calabria - Gelaterie Campania - Gelaterie Emilia Romagna - Gelaterie Friuli Venezia Giulia - Gelaterie Lazio - Gelaterie Liguria - Gelaterie Lombardia - Gelaterie Marche - Gelaterie Molise - Gelaterie Piemonte - Gelaterie Puglia - Gelateria Sardegna - Gelateria Sicilia - Gelateria Toscana - Gelateria Trentino Alto Adige - Gelaterie Umbria - Gelaterie Valle d'Aosta - Gelaterie Veneto

 

Indice Night: Night Abruzzo - Night Basilicata - Night Calabria - Night Campania - Night Emilia Romagna - Night Friuli Venezia Giulia - Night Lazio - Night Liguria - Night Lombardia - Night Marche - Night Molise - Night Piemonte - Night Puglia - Night Sardegna - Night Sicilia - Night Toscana - Night Trentino Alto Adige - Night Umbria - Night Valle d'Aosta - Night Veneto

 

ITALIANO DOC (2004-2010) - tutti i diritti riservati